All Is Lost - Tutto è perduto

2013, Drammatico

All Is Lost inaugura il XVII Tertio Millennio Film Fest

Al via domani con il film interpretato da Robert Redford la manifestazione che si terrà al Cinema Farnese Persol e al Cinema Trevi.

Si apre domani, martedì 3 dicembre, il XVII Tertio Millennio Film Fest con due eventi speciali. Alle ore 20.30 presso il Cinema Farnese Persol (piazza Campo de' Fiori, 56), apre la Rassegna della Fondazione Ente dello Spettacolo la proiezione in anteprima del film All Is Lost (2013) di J.C. Chandor, introdotto da don Ivan Maffeis (Presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo e Presidente del Tertio Millennio Film Fest) e da Gianluca Arnone (critico cinematografico). Protagonista del thriller è Robert Redford nei panni di un uomo disperso nell'Oceano che, a seguito del naufragio della sua barca a vela, dovrà lottare per la salvezza. Scritto e diretto da J.C. Chandor (candidato all'Oscar per Margin Call), il film è un omaggio commovente, viscerale e potente dell'ingegnosità e dello spirito di sopravvivenza. Presentato fuori concorso al 66° Festival di Cannes, All Is Lost sarà nelle sale italiane a febbraio 2014, distribuito dalla Universal Pictures International Italy. La proiezione sarà preceduta da un evento a sorpresa. Ingresso con invito.

Alle ore 17.30 presso il Cinema Trevi (Vicolo del Puttarello, 25), preapertura del Festival con Il cielo è rosso di Claudio Gora, opera restaurata dal Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale e presentata per l'occasione da Emiliano Morreale (Conservatore della Cineteca Nazionale). Tratto dall'omonimo romanzo di Giuseppe Berto, è la storia del sedicenne Daniele rimasto orfano in un bombardamento durante Seconda guerra mondiale in cerca di una vita migliore. Il cielo è rosso è la prima regia di Claudio Gora, affermato interprete di numerose opere (130 titoli), tra cui Una vita difficile, II sorpasso, II medico della mutua. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

All Is Lost inaugura il XVII Tertio Millennio...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy