Vergine giurata

2015, Drammatico

3.5
Vergine giurata (2015)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Hana è una bambina albanese cresciuta sulle montagne, in quelle comunità in cui vige una cultura arcaica, maschilista, basata sull’onore, che non riconosce alle donne né diritti né libertà. Gli uomini della famiglia hanno sulle vite delle 'loro' donne ogni potere di vita e di morte. E' per sfuggire al suo destino che Hana giura di rimanere vergine a vita e si trasforma in Marc. Rinunciando alla sua femminilità e ad ogni forma di amore otterrà però tutti i diritti e i poteri che hanno gli uomini. Un rifiuto, quello all'essere donna, che diventerà la sua prigione.



#AlbaRohrwacher è una #VergineGiurata in una perfomance mimetica nell'esordio duro e coraggioso di #laurabispuri
Perché ci piace
  • Esordio duro e drammatico, coraggioso e anticommerciale.
  • Alba Rohrwacher sacrifica la propria femminilità adottando posture e atteggiamenti da uomo in una perfomance mimetica e convincente.
  • Percorso di autoaffermazione ed emancipazione che ci rende partecipi di una cultura sconosciuta ai più.
Cosa non va
  • Il tema poco noto e il rigore nella messa in scena rischiano di penalizzare un'opera poco accattivante agli occhi di chi cerca intrattenimento.

Le vostre recensioni