The Ornithologist

2016, Drammatico

2.0
The Ornithologist (2016)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ORIG
(Portogallo)

Fernando, ornitologo in cerca di cicogne nere, una specie in via d’estinzione, viene travolto dalle rapide mentre scende un fiume al nord del Portogallo. Salvato dalle acque da due cinesi in cammino verso Santiago di Compostela, si addentra in una foresta folta e pericolosa cercando di ritrovare il sentiero. A poco a poco, però, gli ostacoli e gli incontri imprevisti lo mettono alla prova, spingendolo a gesti estremi che lo trasformano e ne rivelano la natura profonda, facendone un uomo nuovo, sbalordito, molteplice e, infine, completamente illuminato.



#TheOrnithologist pellicola eccentrica, simbolica e surreale che mescola sincretismo, ossessione e fatalità
Perché ci piace
  • Fin dall'inizio, nel presentarci il misterioso ornitologo solitario, il film ci intriga.
  • Gli incontri che il protagonista fa nel corso della sua incredibile disavventura sono talmente imprevedibili da stupire lo spettatore.
  • La location scelta, la lussureggiante foresta al confine tra Portogallo e Spagna, ci permette di scoprire angoli inediti poco esplorati dalla settima arte.
Cosa non va
  • La densa simbologia religiosa e non a cui il regista João Pedro Rodrigues si affida non è facile da interpretare. Allo spettatore viene lasciato ampio spazio nell'interpretazione, ma questo provoca ancor più dubbi.
  • Una sottile ironia pervade il film, ma alcune presenze sono talmente improbabili da scatenare ilarità involontaria.
  • Il finale lascia molti dubbi.

Le vostre recensioni