Storie sospese

2015, Drammatico

3.0
Storie sospese (2015)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Thomas lavora per mettere in sicurezza le pareti dell’impervio versante di un monte. Un accadimento improvviso porta però alla chiusura del cantiere d'alta montagna e al conseguente licenziamento di tutti i rocciatori. Il protagonista ha una famiglia da mantenere e accetta così la proposta di lavoro di Ermanno, un ex collega che ora gestisce una piccola impresa in un paese abruzzese. Proiettato in ambigue dinamiche lavorative, Thomas dovrà decidere se tenersi la nuova occupazione o denunciare le cose che ha scoperto.



#StorieSospese è un ritratto sincero di una realtà lavorativa e di problemi reali in Italia con un Giallini perfetto
Perché ci piace
  • Il film è un racconto sincero e senza troppi fronzoli, quasi un mockumentary che fotografa una realtà italiana senza dare necessariamente un giudizio sulle persone
  • Marco Giallini è un attore polivalente, troppo speso identificato solo con la commedia. La sua faccia, da sola, basterebbe a raccontare la complessità dei pensieri di un rocciatore.
  • Gli splendidi paesaggi non passano inosservati: patrimonio naturale del Bel Paese.
Cosa non va
  • Il titolo lascia pensare a un approfondimento maggiore del mestiere di rocciatore.
  • Il film rischia di essere facilmente bollato come “televisivo” per una fotografia troppo accesa.

Le vostre recensioni