La talpa

2011, Thriller

3.6
La talpa (2011)
Genere
Thriller
Durata
Regista
Uscita ITA

Quando si inizia a sospettare che ai vertici dei servizi segreti inglesi ci sia un traditore, un finto amico che fa il gioco del nemico e che è assolutamente necessario smascherare il più in fretta possibile per la sicurezza della Gran Bretagna e dell'intero occidente, toccherà all'agente segreto George Smiley snidare la talpa. Nella sua pericolosa impresa Smiley non potrà fidarsi di nessuno.



Un thriller spionistico d’altri tempi, solido nella costruzione e elegante nella forma #Latalpa di #ThomasAlfredson
Perché ci piace
  • Quella di Alfredson è un’opera che parla abilmente – e con classe da vendere – mediante il linguaggio delle immagini, ancor prima che facendo ricorso a parole e dialoghi.
  • Molto suggestivo il ripetuto uso del carrello laterale, in particolare a seguire il movimento dei personaggi.
  • Lavorando mirabilmente per sottrazione, Gary Oldman riesce a restituire con forza la freddezza del suo personaggio.
  • Oltre a quella del protagonista, sono ottime anche le interpretazioni del resto del cast: Colin Firth, John Hurt, Mark Strong, Toby Jones e Benedict Cumberbatch.
Cosa non va
  • Il radicale approccio intimistico e anti-sensazionalistico al genere spionistico (caratteristica già del romanzo di LeCarrè da cui è tratto il film) potrebbe non essere apprezzato da molti spettatori.
  • Se non ci si lascia immergere nelle vicende e nelle atmosfere del film, il suo ritmo lento può risultare un problema.

Le vostre recensioni