Il mucchio selvaggio

1969, Azione

4.7
Il mucchio selvaggio (1969)
Genere
Azione, Western
Durata
Regista
Uscita ITA

Nel 1914, durante la rivoluzione messicana guidata da Pancho Villa, un gruppo di fuorilegge subisce un'imboscata durante una rapina in banca tesa loro da cacciatori di taglie. Qualcuno resterà ucciso, gli altri saranno costretti a scappare. Rincorso dai cacciatori, il gruppo di fuorilegge si ripromette di fare un ultimo colpo prima di abbandonare questa vita; accetta allora l'incarico di rubare armi alle reclute dell'Unione per rivenderlo poi alle armate regolari messicane che le useranno contro i ribelli. Un po' alla volta gli uomini iniziano ad affezionarsi alla causa messicana e l'uccisione di Angel ad opera dei regolari messicani, farà scattare in loro la voglia di vendicarsi.



#IlMucchioSelvaggio è il capolavoro di #Peckinpah, un Western crepuscolare fatto di virilità e sangue.
Perché ci piace
  • Sam Peckinpah rilegge i miti della frontiera con cinismo e violenza, firmando un film-carneficina ad alto contenuto sanguigno.
  • William Holden, ex-divo con una faccia da vero duro, guida un cast "selvaggio" irresistibilmente carismatico e brutale.
  • Lo scontro finale, giustamente entrato nella storia del cinema, è una splendida lezione di regia e montaggio.
Cosa non va
  • Come per tutti i film di Peckinpah, astenersi se si ha lo stomaco debole.

Le vostre recensioni