Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Takao Yaguchi: è morto a 81 anni l'autore di Sampei

Takao Yaguchi è morto il 20 novembre 2020 all'età di 81 anni: l'autore di Sampei, fumetto da cui è stato tratto il celebre anime, era malato di cancro, come ha confermato la sua famiglia.

NOTIZIA di 25/11/2020

Takao Yaguchi, fumettista amato nell'universo dei manga soprattutto per essere stato il creatore di Sampei, è morto il 20 novembre 2020 all'età di 81 anni. Ad annunciarne la scomparsa sono stati i suoi familiari che, attraverso i social, hanno spiegato che l'artista si è dovuto arrendere dopo mesi di lotta contro un tumore al pancreas.

"Sono Kaoru, la seconda figlia di Yaguchi. Mio padre, Takao Yaguchi, è morto serenamente il 20 novembre mentre la sua famiglia vegliava su di lui. Il cancro al pancreas è stato scoperto a maggio di quest'anno e lui ha combattuto la malattia per circa sei mesi. È stato un buon padre fino alla fine. Grazie papà", si legge nel tweet apparso sulla pagina ufficiale del fumettista.

Era il 1973 quando Yaguchi creò il manga Tsurikichi Sanpei che aveva come protagonista il simpatico ragazzino amante della pesca che tutti, nel corso dei decenni, hanno imparato ad apprezzare e conoscere semplicemente come Sampei. Dal manga è stata tratta anche la serie anime realizzata dalla Nippon Animation che ha avuto inizio nel 1980 ed è proseguita per un totale di 109 episodi. Dopo due anni, Sampei ha fatto il suo debutto anche in Italia: venne trasmesso per la prima volta nel 1982 su Retequattro, per poi essere replicato nel corso degli anni novanta sulle reti Videomusic e TMC, all'interno del programma Zap Zap.

Anche la casa editrice Kappalab, specializzata nella narrativa per ragazzi, ha voluto omaggiare Yaguchi attraverso un lungo post condiviso su Facebook. "Sampei è molto amato in un paese di pescatori come l'Italia, e questo ha permesso di aggiungere un gradino alla lunga scala che ha portato anime e manga a essere considerati degni di attenzione nel nostro Paese. Quindi, oltre che per il meraviglioso lavoro svolto in una lunga vita di lavoro appassionato, ricordiamoci sempre di Takao Yaguchi, l'autore che ha permesso a manga e anime di uscire dalla nicchia. E di dimostrare a tutti quanto fossero, semplicemente, belli. Ciao, Takao, e grazie di tutto", si legge nella parte finale del post.