Spice Girls: Mel B col volto insanguinato nel video shock sulla violenza domestica

Mel B delle Spice Girls è apparsa con il volto insanguinato e ricoperto di lividi in Love Should Not Hurt, un video incentrato sulla violenza domestica e tristemente ispirato alla sua vita privata.

NOTIZIA di 18/05/2021

Mel B delle Spice Girls è la protagonista di Love Should Not Hurt, un video incentrato sulla violenza domestica in cui la cantante della popolare girl band britannica appare in scena con il volto insanguinato e ricoperto di lividi. Il tema del video richiama le pagine più buie della vita privata di Melanie Brown, per anni coinvolta in una relazione tossica.

Il video disturbante è stato diretto da Fabio D'Andrea e interpretato da Melanie Brown. La Spice Girl e il compositore musicale hanno portato in scena l'intensa tematica delle donne vittime di abusi domestici. Per questo motivo, Mel B appare con il volto insanguinato e tumefatto. Quella che sembrerebbe essere una vita perfetta per la sua protagonista, in realtà, nasconde un terribile segreto che si consuma all'interno delle mura domestiche.

Come riportato da TMZ, l'antagonista è interpretato da Sam Mackay. Alla fine del corto, la protagonista a cui Mel B presta il suo volto prova a fuggire e, in sovrimpressione sullo schermo, appaiono le allarmanti statistiche relative a questo fenomeno fin troppo diffuso. Sebbene non sia espresso in modo esplicito, il video si ricollega a un triste momento della vita della Spice Girl. Nel 2017, infatti, Mel B ha avuto il coraggio di divorziare da Stephen Belafonte e definire il decennio matrimoniale trascorso insieme come un "regno di terrore".

Belafonte ha sempre negato le accuse ricevute e ha sfidato la moglie in una guerra giudiziaria per ottenere la custodia della figlia Madison. Secondo quanto stabilito dal giudice che si è occupato del caso, però, le gravi accuse mosse da Mel B non sussisterebbero e la cantante è stata obbligata a pagare gli alimenti e a mantenere Madison.