Sissi: Dominique Devenport sulla sua Principessa: "È più realistica"

Dominique Devenport, l'interprete della Principessa Sissi nella serie tv del 2021, ha recentemente parlato delle differenze tra la sua rappresentazione e quella di Romy Schneider.

NOTIZIA di 28/12/2021

In una recente intervista pubblicata da TV Sorrisi e Canzoni, Dominique Devenport, l'attrice svizzero-americana che interpreta Sissi nell'omonima serie televisiva tedesca del 2021, ha parlato della "sua Principessa", definendola più realistica rispetto alle altre rappresentazioni di Elisabetta di Baviera, morta tragicamente all'età di 60 anni.

"Sono davvero felice di interpretare questa nuova Sissi e di raccontarla per quello che era realmente: una giovane donna con grandi sogni, forti emozioni, pronta a lottare per la sua visione del mondo e della vita." Ha spiegato la Devenport. "Anche se lei è esistita veramente, questo non è un documentario e quindi prima ho fatto molta ricerca sulla sua storia e sulla sua vita per immedesimarmi totalmente nel ruolo. Ma poi ne ho fatto una mia versione."

Alla domanda della giornalista: "Vuol dire che i film con Romy Schneider non l'hanno ispirata?", l'attrice ha risposto: "Non ho voluto vederli prima delle riprese per non farmi influenzare. So che molti pensano ai suoi film quando si parla di Sissi. Così, per capire come mai l'amassero tanto, li ho guardati soltanto dopo aver finito di girare. Quello della Schneider è un personaggio fiabesco. La sua principessa è stata idealizzata e ha ispirato tante generazione di donne, mentre la mia è più realistica."

Dominique Devenport ha concluso l'intervista parlando della modernità del personaggio di Sissi: "Non era scontato ai suoi tempi che la vita di una donna nella sua posizione deviasse dai canoni prestabiliti. Invece lei ha imposto la sua volontà. L'unica cosa che poteva fare una donna del suo rango era sostenere il marito e fare figli: i bisogni e i desideri di una persona di quel livello passavano in secondo piano. Ma Sissi non si è accontentata: si sentiva a disagio, voleva assecondare i suoi desideri e... ci è riuscita."