Plastic Man potrebbe diventare uno dei prossimi cinecomic del DC Universe

Plastic Man potrebbe essere adattato in un nuovo cinecomic prodotto da Warner Bros e DC.

Plastic Man sembra destinato ad approdare sul grande schermo grazie alla produzione di Warner Bros. e DC e l'adattamento del fumetto è stato affidato ad Amanda Idoko.

Il personaggio è stato creato da Jack Cole nel 1941 e la DC ne ha ottenuto i diritti nel 1956, facendolo entrare nella Justice League. Plastic Man è Patrick "Eel" O'Brian, un truffatore che ha un incidente durante una rapina e a causa di alcune sostanze chimiche si ritrova con il potere di allungare il proprio corpo o dargli forma come se fosse di plastica, iniziando quindi a combattere il crimine.

Tra i produttori esecutivi del lungometraggio ci sarà Bob Shaye, ex capo di New Line. Idoko, recentemente, ha firmato lo script del film Breaking News In Yuba County con protagoniste Allison Janney e Laura Dern, diretto da Tate Taylor.

Per ora il nuovo cinecomic non ha ancora un potenziale regista coinvolto e non è stato ancora ufficialmente approvato da parte dello studio che nelle prossime settimane scoprirà l'accoglienza riservata ad Aquaman, il supereroe interpretato dall'attore Jason Momoa, che ha già interpretato Arthur Curry nel film Justice League.

Plastic Man potrebbe diventare uno dei prossimi...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Aquaman: tre nuove clip del cinecomic con Jason Momoa
Aquaman: Julie Andrews doppierà una creatura acquatica!