Facebook

Kevin Spacey sarà premiato dal Museo del Cinema di Torino: è polemica

Il Museo del Cinema di Torino consegnerà un premio a Kevin Spacey e la decisione ha suscitato molte polemiche, essendo l'attore ancora sotto inchiesta per presunte accuse di molestie.

Kevin Spacey sarà premiato dal Museo del Cinema di Torino: è polemica

Il Museo del Cinema di Torino ha suscitato alcune polemiche negli ultimi giorni: lunedì 16 gennaio alle 18.30 Kevin Spacey sarà protagonista di una masterclass nell'Aula del Tempio della Mole Antonelliana e, al termine dell'evento, riceverà un prestigioso premio dalle mani di Enzo Ghigo e del sottosegretario al ministero della Cultura Vittorio Sgarbi per il suo "contributo estetico e autoriale allo sviluppo dell'arte drammatica".

Inutile dire che, a causa delle accuse di presunte molestie e violenze sessuali mosse nei suoi confronti da parte di alcuni uomini negli ultimi anni, la decisione di assegnare la "Stella della Mole" a Spacey non sia passata inosservata: sono molti gli enti che si sono scagliati contro il museo di Torino, tra questi figura anche l'Amleta, un gruppo di attrici nato "al fine di evidenziare e contrastare il divario e le discriminazioni di genere nel mondo dello spettacolo".

D'altro canto, secondo quanto riportato da Repubblica, il presidente del Museo del Cinema Enzo Ghigo non ha intenzione di tornare sui suoi passi: "Premiamo la vita artistica di Spacey, siamo il Museo del Cinema, la casa del cinema e di cinema stiamo parlando. Le polemiche sono legittime, ognuno può rappresentare le istanze che crede e non esprimo giudizi ma non mi sposto di un millimetro. Sono culturalmente e politicamente garantista, non a corrente alternata come alcuni".

A proposito del Museo del Cinema di Torino, Kevin Spacey ha affermato: "Questo museo è più caldo, avvolgente e magico di qualsiasi altro al mondo. Persino dell'Academy Museum di Los Angeles." L'attore si è già concesso il primo pranzo in città: penne speck e provola e patate al forno presso il Caffè Torino.