Kasia Smutniak mostra la vitiligine su Instagram: “Rendete visibile quello che non verrebbe mai visto”

Kasia Smutniak, affetta da vitiligine, ha postato su Instagram una magnifica foto in cui non nasconde i segni della sua malattia.

NOTIZIA di 02/12/2019

Kasia Smutniak, maglia nera e sorriso aperto, mostra la vitiligine su Instagram, senza più nascondere i segni della malattia delle pelle di cui soffre da tempo.

Kasia Smutniak ha deciso di mostrarsi ai suoi follower di Instagram senza filtri, mettendo in pratica il suo motto "fatti amare per i tuoi difetti che i pregi li sanno amare tutti" . L'attrice polacca aveva fatto sapere lo scorso agosto di soffrire di vitiligine, una malattia cronica non congenita della pelle caratterizzata dalla comparsa di chiazze non pigmentate. In quell'occasione aveva raccontato il difficile lavoro che aveva dovuto fare su sé stesa per accettarsi.
Oggi ha voluto dimostrare che le sue non erano solo parole, in un mondo social dove i filtri la fanno da padrone, Kasia Smutniak ha voluto pubblicare una sua foto dove sono evidenti i segni della malattia, per farlo ha chiesto aiuto al compianto Robert Bresson, regista e sceneggiatore francese e alla sua celebre frase "Rendete visibile quello che, senza di voi, forse non potrebbe mai essere visto".

Kasia, che ad agosto ha compito quarant'anni, ha da poco terminato le riprese del suo ultimo lavoro, Dolittle, il film di Stephen Gaghan con Robert Downey Jr.,in cui interpreterà la Regina Vittoria.