GF Vip 6: Soleil Sorge accusata di razzismo contro Samy Youssef e Ainett Stephens

Nuova lite al GF Vip 6 tra Soleil Sorge, Samy Youssef e Ainett Stephens ma questa volta l'influencer è stata accusata di razzismo per le parole terribili verso i due coinquilini.

NOTIZIA di 30/09/2021

Nel corso di una lite Soleil Sorge ha usato parole pesanti contro Samy Youssef e Ainett Stephens che le sono valse un'accusa di razzismo: nella casa del Grande Fratello Vip 6 è nata una discussione durante la quale l'influencer si è rivolta ai due coinquilini dicendo 'smettetela di urlare come le scimmie'.

Ieri sera gli animi si sono riscaldati nella casa del Grande Fratello Vip 6, per la felicità di coloro che seguono il programma in diretta. Tutto è nato per uno scontro tra Samy Youssef e Alex Belli, causato dal ritorno di Aldo Montano nel programma, anche se lo schermidore deve restare dietro un vetro per rispettare la quarantena. Nella casa si è creata un po' di confusione per salutare il campione olimpico ma Alex si è girato verso alcuni gieffini e li ha zittiti portando l'indice sopra il naso. Il gesto ha innervosito parecchi coinquilini dell'attore di CentoVetrine, in particolare Samy che, rivolgendosi a Belli ha detto, "Sei tu che mi hai detto di stare zitto". L'attore a questo punto si è rivolto a Youssef "Perché vuoi litigare? Chiudila qua, non voglio litigare con te. Lasciami stare. Basta. Stai buono fratello", come si vede nel video.

Poco dopo la discussione ha coinvolto Soleil Sorge, l'ex corteggiatrice di Uomini e Donne, rivolgendosi a Ainett Stephens e Samy Youssef, ha detto "Ma la smettete di urlare come delle scimmie?". L'ex gatta nera non si è lasciata zittire e le ha risposto "anche lui sta urlando - riferendosi ad Alex Belli - parli te che sei la prima che sta sempre a urlare e non lasci parlare la gente. Parli proprio te guarda, non mi fare la morale di urlare, perché se c'è una che parla sopra quello che dicono gli altri sei te, punto".

L'intervento di Soleil Sorge ha creato molto rumore fuori dalla casa ma anche dentro. Raffaella Fico, che ha una figlia di colore, nata dalla sua relazione con Mario Balotelli, parlando con alcuni dei coinquilini ha affermato "dire vicino a ad Ainett e Samy che sono delle scimmiette è un'offesa razzista. C'è gente che per molto meno ha avuto mille problemi. Bisogna prestare attenzione alle parole che si dicono".