Disney elegge una donna a capo della compagnia per la prima volta nella storia

Per la prima volta nella storia di Disney, una donna diventa presidente: Susan Arnold prenderà il posto del dimissionario Bob Iger.

NOTIZIA di 02/12/2021

Disney ha eletto una donna come presidente per la prima volta nei 98 anni di storia del gigante dell'intrattenimento. Susan Arnold, membro del consiglio di amministrazione della Disney da 14 anni, prenderà il posto di Bob Iger alla fine di quest'anno.

In precedenza, Susan Arnold è stata dirigente presso la società di investimento globale Carlyle. Bob Iger, che si è dimesso da amministratore delegato della Disney nel 2020, dopo 15 anni di onorata carriera nella Walt Disney Company, lascerà l'azienda entro la fine di questo mese.

"Assumendo questo nuovo ruolo di presidente del consiglio di amministrazione, non vedo l'ora di continuare a servire gli interessi a lungo termine degli azionisti della Disney e di lavorare a stretto contatto con il CEO Bob Chapek onorando l'eredità secolare dell'azienda di eccellenza creativa e innovazione", ha affermato Susan Arnold in una dichiarazione (via BBC).

Disney+ Day: i nuovi contenuti per gli abbonati in Europa

Negli ultimi otto anni, Susan Arnold è stata dirigente di Carlyle Group, avendo precedentemente ricoperto ruoli presso Procter and Gamble e la catena di fast food McDonald's.

"Susan è un dirigente incredibilmente stimata la cui vasta esperienza, integrità incrollabile e saggezza sono stati inestimabili per l'azienda da quando è entrata a far parte del consiglio di amministrazione nel 2007", ha affermato Bob Iger.

Durante l'incarico di Iger come amministratore delegato, la Disney ha effettuato una serie di importanti acquisizioni inglobando Pixar, Marvel, Lucasfilm e 21st Century Fox. Nel 2016, l'azienda ha aperto il suo primo parco a tema e resort nella Cina continentale.

Diversi altri dirigenti Disney hanno annunciato l'intenzione di lasciare entro la fine di quest'anno, tra cui il capo degli studios Alan Horn, il presidente e capo dell'ufficio creativo di Disney Branded Television Gary Marsh e il consigliere generale della compagnia Alan Braverman.