Christopher Eccleston, la star di Doctor Who e la lotta contro la depressione: "Pensavo di morire"

Christopher Eccleston, star della serie Doctor Who, ha raccontato la sua battaglia contro la depressione ed i problemi di salute mentale affrontati in passato.

NOTIZIA di 04/10/2021

Christopher Eccleston, nono interprete del dottore nella serie Doctor Who, si è aperto sulla sua lotta contro la depressione ed ha ricordato un momento in cui ha sentito di aver toccato il fondo, finendo ricoverato in ospedale.

In questi giorni, l'attore britannico Christopher Eccleston ha ammesso di aver quasi "perso tutto" mentre lottava con la depressione e con problemi di salute mentale. L'ex star di Doctor Who, 57 anni, è stato anche ricoverato in ospedale per una grave depressione clinica ed ora ha discusso candidamente dei momenti in cui ha raggiunto il suo punto più basso. In una recente pubblicazione, Eccleston ha detto: "Quando ho avuto una grave forma di depressione sono stato ricoverato in ospedale ed ho quasi perso tutto. C'è stata una notte in cui pensavo che sarei morto. Stavo correndo lungo Euston Road con una valigia in mano. Ora, se qualcuno mi avesse visto, avrebbe detto 'Oh, c'è il Doctor Who'. Il punto è che non credo che la gente capisca quanto velocemente possa accadere. Soprattutto in tempi di recessione economica".

Christopher Eccleston ha quindi ammesso di essere "svenuto" e di aver avuto un crollo di salute mentale mentre stava girando la prima stagione di The A Word, la serie BBC trasmessa nel 2016. L'attore ha spiegato che il suo personaggio doveva far ridere e lui, dopo aver trascorso 10 ore al giorno a ritrarre Maurice, tornava nella sua stanza d'albergo e non era in grado di dormire. L'attore ha raccontato che il suo cervello gli diceva che stava per morire. "Non so se si possa definire psicosi, ero solo convinto che stavo per morire e non pensavo ad altro durante la notte", ha detto Eccleston.

Ricordiamo che, per le prossime stagioni di Doctor Who, il ruolo di showrunner sarà di nuovo ricoperto da Russell T Davies, già alla guida della serie dal 2005 al 2009, anni in cui il ruolo del Dottore è stato interpretato da Christopher Eccleston e da David Tennant. Russell T. Davies ha dichiarato annunciando il suo ritorno nell'universo di Doctor Who: "Sono incredibilmente entusiasta nel tornare a lavorare al mio show preferito. Ho ancora un'intera stagione da apprezzare con il brillante Dottore di Jodie Whittaker, con il mio amico ed eroe Chris Chibnall alla guida. Per ora sono ancora uno spettatore".