Addio a Jóhann Jóhannsson, compositore di Arrival

Si è spento a soli 48 anni l'autore di colonne sonore di grandissimo successo, come La teoria del tutto, Sicario, Prisoners e Arrival.

Il compositore Jóhann Jóhannsson è stato trovato senza vita nel suo appartamento di Berlino a soli 48 anni. Nato a Reykjavik, Johannsson ha iniziato la sua carriera da solista nel 2002 rilasciando l'album Englaborn, ma il primo film per il quale ha composto la colonna sonora è stato Mystery, un film cinese, ma a Hollywood si è fatto notare grazie a Prisoners, il thriller di Denis Villeneuve nel 2013. L'anno seguente fu nominato all'Oscar per il suo lavoro in La Teoria del Tutto e solo l'anno scorso veniva nominato nuovamente ai Golden Globes per la colonna sonora di Arrival con Amy Adams.

Dopo aver fatto da consulente a Darren Aronofsky per Madre!, Johannsson ha lavorato su altri tre film ancora inediti, Mandy, Il mistero di Donald C. e Maria Maddalena. Ancora non è stata rilasciata nessuna informazione sulle cause della morte dell'artista.

Su Twitter molti colleghi hanno ricordato Johannsson:

Addio a Jóhann Jóhannsson, compositore di Arrival
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Arrival: Amy Adams spiega perché il messaggio del film è importante
Soldado, Taylor Sheridan: "Il sequel farà sembrare Sicario una commedia"