Filmografia

Filmografia di Nicolas Roy


A Skin So Soft


2017 – Documentario
Montaggio
2.5 2.5

Un gruppo di culturisti del Quebec, divorati dalla passione per la forma fisica, viene contattato dal misterioso Max per un importante evento benefico.

Boris without Béatrice


2016 – Drammatico
Montaggio
3.0 3.0

Québec. Boris Malinowski ha raggiunto tutti i suoi obiettivi. Carattere forte, liberale e orgoglioso, l'uomo non cela una certa arroganza nel rapporto coi suoi sottoposti. La sua compagna Béatrice, ministro del governo canadese, è bloccata a letto a causa di una misteriosa malattia. Per sfuggire alla sua sofferenza, Boris stringe una relazione con una collega, Helga, e corteggia la giovane Klara, che lavora presso di lui come domestica. La comparsa improvvisa di uno sconosciuto obbligherà Boris a confrontarsi con la realtà e ad assumersi le proprie responsabilità.

Here in Lisbon


2015 – Drammatico
Montaggio
3.0 3.0

Los Barcos della Sotomayor narra di un'attrice cilena in viaggio verso Lisbona per presentare un film a un festival. Il giorno seguente, invece di visitare i quartieri tipici della città di Lisbona, prende una barca per attraversare il fiume ma rimane bloccata a Almada, il vecchio quartiere dei pescatori. Qui incontra un uomo del posto e tra i due si sviluppa un legame inatteso. Excursions segue due guide turistiche, Claudia and Martinho, le cui strade sono destinate a incrociarsi durante un concerto di noise-jazz. Freud und Friends è concepito come uno show televisivo incentrato sul progetto condotto da una ...

Joy of Man's Desiring


2014 – Documentario
Montaggio
4.0 4.0

Allegoria sperimentale incentrata sul lavoro meccanico e sulla presenza umana nelle fabbriche, nelle officine e in vari luoghi di lavoro.

Corbo


2014 – Poliziesco, Drammatico, Storico
Montaggio
0.0

Quebec, anni '60: il giovane Jean cerca di capire di più su chi è e sulle sue radici. La storia di suo padre, giunto nel paese come immigrato, e della sua scalata sociale, non gli fornisce le risposte che cerca. Il giovane si avvicina così all'FLQ, un gruppo separatista di estrema sinistra: gradualmente, inizia a credere che l'unica strada percorribile sia la violenza.