Biografia

Cenni biografici di Ellen Page


Ambientalista, appassionata di sport, musica alternative e campeggi con gli amici, Ellen Philpotts Page è il ritratto della ragazza semplice che si ritrova catapultata all'improvviso nel firmamento dei divi del cinema. Canadese, nata a Halifax il 21 febbraio 1987, mostra una precoce passione per la recitazione ed ottiene il suo primo ruolo a soli 10 anni nella serie tv Pit Pony. L'episodio pilota ottiene buoni riscontri, la serie prosegue per 44 episodi fino al 1999, con Ellen sempre presente nel cast.
Nel 2003 la giovane attrice è già molto rispettata nel mondo della televisione grazie alla sua partecipazione a serial come Rideau Hall, Abbandonata dal destino, Going for Broke e Mrs Ashboro's cat. Per quest'ultima Ellen ottiene il suo primo Gemini Award per la migliore interpretazione.

Lo stesso anno è per la prima volta sul grande schermo con Love that Boy, Marion Bridge e Touch & Go. Due anni dopo veste i panni di Hayley Stark nel controverso Hard Candy, racconto di pedofilia con continuo ribaltamento dei ruoli di vittima e carnefice. La sua partecipazione a X-Men: Conflitto finale (dove recita la parte di Kitty Pride) non fa che darle ancora più visibilità al cinema. Si dice che nel corso delle riprese avesse stretto una relazione sentimentale con l'attore Ben Foster, anche se per molti l'orientamento sessuale dell'attrice è ancora materia di dibattito.

E' nel 2007 che Ellen Page diventa una star: nelle sale esce Juno, commedia brillante diretta da Jason Reitman e scritta da Diablo Cody. Scoppia una vera e propria "Junomania" e la Page sale agli onori della cronaca, ricevendo vari riconoscimenti in festival di tutto il mondo ed ottenendo nomine agli Academy Awards ed ai Golden Globe come migliore attrice protagonista. Da molta stampa è definita la rivelazione cinematografica dell'anno. L'anno dopo l'attrice è ancora impegnatissima e compare in progetti molto diversi: il dramma Peacock - dove affianca Cillian Murphy - e la commedia Whip it diretta da Drew Barrymore.

Se con Juno aveva ottenuto la fama, con la sua partecipazione ad Inception Ellen Page diviene addirittura celeberrima. Nel blockbuster d'autore diretto da Christopher Nolan sarà ricordata da tutti per la sua interpretazione dell'"architetto" Ariadne. Dopo la lavorazione del film si prende una piccola pausa per poi ripartire subito con Super, bizzarro super-hero movie di James Gunn. Il film ottiene una buona accoglienza al Toronto Film Festival, ma Ellen non si culla sugli allori e parte subito per Roma. Woody Allen infatti l'ha scritturata per una parte nel suo To Rome with Love, omaggio all'Italia ambientato nella Città Eterna. Sul set lavora con Alec Baldwin e Jesse Eisenberg.