Zombi

1978, Horror

Zombi in 3-D per Romero

Il secondo capitolo della saga dei morti viventi, realizzato da Romero nel '79, potrebbe tornare nelle sale in versione tridimensionale.

A trent'anni dalla sua uscita nelle sale, Zombi di George A. Romero potrebbe tornare nei cinema in una nuova versione tridimensionale. La New Amsterdam Entertainment ha affidato l'incarico di rielaborare il cult di Romero in 3-D stereoscopico alla In-Three, che grazie a nuove tecnologie riesce a dare profondità ad ogni fotogramma di una pellicola e ricreare quindi il suggestivo effetto di una visione stereoscopica.

Ovviamente i costi di "tridimensionalizzazione" dei film sono ancora piuttosto elevati - si parla di cinquantamila dollari al minuto, ma anche centomila, a seconda della complessità delle immagini - ma Neil Feldman della In-Three sostiene che negli States ci sono circa mille sale abilitate a proiettare pellicole in 3-D e il numero è destinato a crescere.

I protagonisti di Zombi - che era prodotto da Dario Argento - sono quattro uomini che si rifugiano in un centro commerciale nel tentativo di sfuggire ad una spaventosa ed inarrestabile invasione di morti viventi. Dello stesso film è stato realizzato anche un remake, L'alba dei morti viventi, diretto da Zack Snyder nel 2004.

Zombi in 3-D per Romero
Privacy Policy