Natale in Sudafrica

2010, Commedia

Weekend al cinema tra cinepanettoni, divi e Babbi Natale

Dalle gondole di The Tourist, al veliero di Narnia, per approdare nella Sudafrica caciarona del nuovo cinepanettone. Quest'anno i Babbi Natale saranno tre, e avranno le fattezze di Aldo, Giovanni e Giacomo, ma chi si è comportato male rischia di vedersela con Megamind. E chi non ne avesse abbastanza può trascorrere le feste con la strampalata famiglia di Castellitto o 'l'esplosivo' Bazil.

Altro che albero, presepe, panettone e pandoro, per i cinefili e semplici spettatori la vera tradizione natalizia è l'immancabile cineabbuffata che precede di poco le Feste. Anche quest'anno, ovviamente, il menù è decisamente ricco, e si preannuncia quasi come un lungo, avventuroso viaggio da una pellicola all'altra.
Il tragitto inizia nella nostra Italia, tra le gondole di The Tourist - che proprio nei giorni scorsi ha ottenuto diverse nomination ai Golden Globes - e prosegue sul veliero del terzo capitolo delle Cronache di Narnia. Accanto ai due protagonisti del film di Florian Henckel-Donnersmarck, Angelina Jolie e Johnny Depp, anche Paul Bettany e Timothy Dalton, oltre che alcuni volti noti del nostro showbiz, tra cui Raoul Bova, Nino Frassica, Neri Marcorè e Christian De Sica, che ovviamente ritroviamo nel consueto e tradizionalissimo cinepanettone ambientato in Sudafrica, anche questo in uscita questo weekend.
Tra i protagonisti della commedia targata Filmauro, oltre a De Sica e Massimo Ghini un nutrito cast di richiamo nel quale spiccano due popolari star argentine come la sexy Belen Rodriguez e la Laura Esquivel de Il mondo di Patty.

Chi aspetta Babbo Natale in sala, ne vedrà arrivare addirittura tre, anche se forse sarà il caso di non fidarsi di loro, considerato che i babbi in questione - interpretati da Aldo, Giovanni e Giacomo - finiranno addirittura in commissariato. Anche nel cast de La banda dei babbi natale, qualche personaggio di sicuro richiamo come Mara Maionchi, direttamente dalla giuria di X-Factor, oltre ad Angela Finocchiaro e Lucia Ocone.
Ai tre comici mascherati si affianca un altro irresistibile "villain natalizio", Megamind, che trovandosi improvvisamente senza un antagonista, decide di "progettarne" uno lui. Ma dovrà affrontare le conseguenze della sua trovata.

Il "viaggio" prosegue con American Life - titolo italiano della commedia indie Away We Go - nel quale una coppia si vede costretta a cercare un posto ideale nel quale crescere il loro primo figlio, dopo che i genitori di lui annunciano la decisione di trasferirsi in Europa e quindi di non essere più "a portata di mano" per dar loro una mano nell'accudire il nascituro.
Una svolta imprevista dà il via anche alla storia de La bellezza del somaro, in cui una coppia di coniugi durante un weekend di vacanza, si ritrova ad affrontare una novità sconcertante. Scritta a quattro mani da Margaret Mazzantini e Sergio Castellitto, La bellezza del somaro vede protagonista lo stesso attore accanto alla splendida Laura Morante, Enzo Jannacci e Barbora Bobulova.
Prima di lasciarvi ai dettagli sui film in uscita, vi segnaliamo l'arrivo dell'esplosivo Bazil, l'ultimo strampalato personaggio ideato dalla fantasia di Jean Pierre Jeaunet, l'autore de Il favoloso mondo di Amélie, che decide di vendicarsi di un'azienda produttrice di armi, colpevole di avergli rovinato la vita.

Di seguito, tutti i dettagli sui film in uscita in Italia: Natale in Sudafrica (2010) di Neri Parenti con Christian De Sica, Massimo Ghini, Max Tortora, Giorgio Panariello, Belen Rodriguez, Barbara Tabita, Serena Autieri e Laura Esquivel. Genere Comico, Commedia. Durata 105 minuti. Distribuito in Italia da Filmauro. Trama:

Belen Rodriguez in una immagine del film Natale in Sudafrica
Film diviso in due episodi. Nel primo, Carlo si concede una vacanza in Sudafrica con l'amata Susanna, la sua seconda moglie, ma incontra suo fratello Giorgio, un coatto con il quale non è in buoni rapporti, visto che in passato gli ha soffiato il patrimonio e anche la prima moglie, Marta. Carlo e Giorgio sono intenzionati a recuperare le fortune perdute ed entrambi iniziano ad escogitare una serie di stratagemmi per cercare di truffarsi a vicenda.
Nel secondo episodio, due amici - il chirurgo estetico Rischio e il macellaio Ligabue (detto Bue) - decidono di regalarsi una breve vacanza-safari per passare il Natale insieme ai rispettivi figli, Laura e Vitellozzo, fidanzati da diverso tempo. Durante la vacanza però incontrano Angela, una bellissima entomologa italo-argentina a caccia di una rara farfalla. I due faranno di tutto per conquistarla e non si accorgeranno che intanto Laura si trova a dover scegliere fra il proprio fidanzato Vitellozzo e lo spasimante Mauro, che l'ha raggiunta a sorpresa nel luogo di
vacanza...
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Intervista] Natale in Sudafrica, un cinepanettone in salsa argentina La banda dei Babbi Natale (2010) di Paolo Genovese con Aldo, Giovanni, Giacomo, Angela Finocchiaro, Giovanni Esposito, Sara D'Amario, Silvana Fallisi e Antonia Liskova. Genere Commedia. Durata 100 minuti. Distribuito in Italia da Medusa. Trama:
Aldo, Govanni e Giacomo, protagonisti de La banda dei Babbi Natale
E' la notte della vigilia di Natale e tre amici, uniti dalla passione delle bocce, finiti nei guai si ritrovano a trascorrerla in questura: quali storie racconteranno per scagionarsi dalla terribile accusa di essere una banda di ladri? L'interrogatorio con una severa e materna ispettore di polizia diventa lo spunto per raccontare le loro vite complicate e il modo in cui vorrebbero cambiarle... o almeno renderle un po' più semplici. Aldo, scommettitore incallito, è temporaneamente disoccupato; Giovanni, veterinario poco affidabile, si consuma in una vita sentimentale multipla; Giacomo, di professione medico, vive da troppo tempo nel ricordo di una moglie scomparsa. Riusciranno a dimostrare la loro innocenza entro mezzanotte o finiranno dietro le sbarre?
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Tre uomini e una barba [Intervista] Aldo, Giovanni e Giacomo presentano 'La banda dei Babbi Natale' Megamind (2010) di Tom McGrath con Will Ferrell, Brad Pitt, Tina Fey, Jonah Hill, David Cross, Justin Theroux, Ben Stiller e Jessica Schulte. Genere Animazione. Durata 96 minuti. Distribuito in Italia da Universal Pictures. Trama:
Una sequenza del film Megamind
Megamind, un criminale maniaco e completamente inetto, ha un progetto piuttosto ambizioso, quello di conquistare Metro City, ma finora il suo avversario Metro Man, supereroe mascherato, è sempre riuscito a contrastarlo. Tutto cambia il giorno in cui Megamind nel bel mezzo di uno dei suoi contorti piani malefici uccide accidentalmente Metro Man: il supercattivo Megamind si ritrova senza più nessuno da combattere e cade in totale depressione. Così decide di costruirsi lui stesso un nemico, Titan, più grande e più forte di quanto non lo sia mai stato Metro Man. Non fa però i conti con la schiera di nemici che il nuovo supereroe subito s'ingrazierà: dalla giornalista telveisiva Roxanne Ritchi, la più fedele alleata di Metro Man e vittima dei piani ripetutamente sventati di Megamind al suo cameraman super-nerd, Hal, che involontariamente diventa il nuovo supereroe Titan. Aiutato da Minion, sempre presente per assistere agli ultimissimi complotti e per consolare l'amico quando il successo lo snobba, riuscirà Megamind di fronte alla sua "diabolica" creatura a rimanere il genio incontrastato del male?
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione [Intervista] Will Ferrell ci racconta il doppiaggio di Megamind [Intervista] Tom McGrath presenta Megamind [Recensione] Cattivissimo lui? The Tourist (2010) di Florian Henckel-Donnersmarck con Johnny Depp, Angelina Jolie, Paul Bettany, Rufus Sewell, Timothy Dalton, Steven Berkoff, Nino Frassica e Giovanni Guidelli. Genere Thriller. Durata 103 minuti. Distribuito in Italia da 01 Distribution. Trama:
Johnny Depp e Angelina Jolie nel thriller The Tourist
Frank è un turista americano che si trova in vacanza in Italia per cercare di lasciarsi alle spalle un passato di sofferenze amorose, ma mai avrebbe potuto immaginare che questo viaggio avrebbe sconvolto la sua vita. Tutto inizia quando conosce Elise, una donna travolgente e misteriosa, e ne resta folgorato. Ma l'incontro è tutt'altro che casuale e, inseguendo una potenziale storia d'amore, Frank si troverà presto invischiato in una spirale di intrighi e pericoli, sullo sfondo di una Venezia mozzafiato.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione[Recensione] Anonimato veneziano [Intervista] Johnny Depp 'il turista' per caso Le cronache di Narnia: il viaggio del veliero (2010) di Michael Apted con William Moseley, Georgie Henley, Anna Popplewell, Ben Barnes, Skandar Keynes, Will Poulter, Gary Sweet e Terry Norris. Genere Avventura, Fantastico. Durata 115 minuti. Distribuito in Italia da 20th Century Fox. Trama:
Ben Barnes, Skandar Keynes e Georgie Henley in una sequenza de Le cronache di Narnia: Il viaggio del veliero
Edmund e Lucy Pevensie vengono inghiottiti con il cugino Eustace in un quadro e portati a Narnia su un fantastico veliero. Lì si uniscono al principe Caspian, ora re, e al topo guerriero Reepicheep in una missione da cui dipende il destino della stessa Narnia: la ricerca dei sette signori perduti di Narnia, che Caspian ha promesso al "Gran Leone" Aslan di ritrovare. I nostri eroi questa volta dovranno raggiungere i confini del Mondo attraversando oceani e terre lontane e scontrandosi con creature sinistre per salvare la loro amata Narnia da un destino avverso.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Epopea morale [Intervista] Le cronache di Narnia: il viaggio prosegue con Michael Apted La bellezza del somaro (2010) di Sergio Castellitto con Sergio Castellitto, Laura Morante, Marco Giallini, Gianfelice Imparato, Emanuela Grimalda, Barbora Bobulova, Lola Ponce e Enzo Jannacci. Genere . Durata 107 minuti. Distribuito in Italia da Warner Bros. Trama:
Sergio Castellitto e Laura Morante, protagonisti del film La bellezza del somaro
Marcello e Marina sono una coppia molto affiatata: lui architetto, lei psicologa. Moderni, dinamici, ecosolidali, tolleranti, sembrano molto soddisfatti del loro percorso. L'età avanza ma lieve, come tutto il resto. Sono i genitori illuminati di Rosa, figlia diciassettenne un po' dispotica ma affettuosa con i genitori e brava in greco... Sono gli amici di un vero e proprio coro scapestrato di ordinaria follia contemporanea. Tra loro ci sono Marina e Marcello, i vecchi amici del liceo, con un po' di "panza" o un po' di calvizie; il manager Valentino, depresso, assente nella vita e presente nel business, sua moglie Raimonda, preside di un istituto tecnico, una donna robusta, invadente, dai modi spicci e dalla risata tsunamica; Duccio, cardiologo appesantito dagli anni e dalla vita da "cicalone", messo in mutande da una separazione recente; Delfina, la prima moglie di Duccio, giornalista, inviata di guerra e in guerra con tutti. A circondarli ci pensano Francipalla, la cicciotta amica del cuore di Rosa, Aldo, il figlio di Valentino e Raimonda, amante dei fast food e dei serpenti esotici, Luca, figlio di Duccio e Delfina nonché fidanzatino di Rosa, carino, somaro a scuola, nervosetto, rincretinito di canne. La storia inizia con una crisi sentimentale proprio tra Rosa e Luca che si consuma durante la festa dei cinquant'anni di Marcello. Gli amici brindano, cantano al karaoke "La Miniera" dei New Trolls. Luca fa un'improvvisata nella festa degli adulti, ma Rosa non c'è. Quando ritorna vestita da collegiale svizzera con il kilt e il cerchietto
nei capelli in compagnia del guerriero Aldo, litigano perché lei gli ha mentito. Si lasciano. Rosa ha un altro fidanzatino, ma ha paura di venir giudicata dai suoi genitori che, discreti e rispettosi, non le chiedono niente, però friggono di curiosità. Durante il weekend del ponte dei morti i Sinibaldi si trasferiscono nella casa di campagna in Toscana con gli amici. Rosa ha accettato di invitare il nuovo fidanzato. Sul grande pratone davanti al casale sbarcano ad uno ad uno gli ospiti. Marina ha invitato anche sua mamma e due pazienti a rischio: Lory, una burrosa animatrice d'infanzia che soffre di manie di persecuzione, ed Ettore Maria, ossessionato dall'idea della morte. Marcello allarga le braccia, sorride alla moglie, accoglie i matti con amicizia. Poi ecco i ragazzi. Una City car sgomma sul ghiaino: a bordo c'è un ospite inatteso.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Generazioni (sopra le righe) a confronto [Intervista] La bellezza del somaro: parlano i coniugi Castellitto e il cast L'esplosivo piano di Bazil (2009) di Jean-Pierre Jeunet con Dany Boon, André Dussollier, Nicolas Marié, Jean-Pierre Marielle, Yolande Moreau, Julie Ferrier, Omar Sy e Dominique Pinon. Genere Commedia. Durata 105 minuti. Distribuito in Italia da Eagle Pictures. Trama:
Dominique Pinon in una scena divertente del film L'esplosivo piano di Bazil
Una mina esplode in mezzo al deserto del Marocco e uccide suo padre distriggendo la sua famiglia, qualche anno dopo un proiettile vagante gli si conficca nel cervello minacciandolo costantemente di morte: Bazil non ha grande fortuna con le armi
Come se non bastasse perde il lavoro e non ha nemmeno un tetto sulla testa. Ma una fortuna gli arriva inaspettatamente dalla strada, quando conosce i Micmacs, una banda di bizzarri rigattieri, dai talenti e dalle aspirazioni tanto sorprendenti quanto diversificati, che vivono in una sorta di caverna di Ali Babà. Remington, Calculatte, Placard, Slammer, Elastic Girl, Petit Pierre e Tambouille adottano il tenero e gentile sognatore. Un giorno, mentre cammina accanto a due enormi edifici, Bazil riconosce il logo dei fabbricanti di armi che hanno causato tutte le sue sofferenze. E così, aiutato dalla fedele combriccola di strambi compagni, decide di prepararsi per la vendetta. Soli contro tutti - perdenti che lottano contro spietati giganti industriali - rivivono, con un'immaginazione e una fantasia degne di Buster Keaton, la celebre battaglia di Davide contro Golia.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] A spasso con Bazil [Intervista] Jean-Pierre Jeunet presenta il 'favoloso mondo' di Bazil American Life (2009) di Sam Mendes con John Krasinski, Maya Rudolph, Carmen Ejogo, Catherine O'Hara, Jeff Daniels, Allison Janney, Jim Gaffigan e Maggie Gyllenhaal. Genere Commedia. Durata 98 minuti. Distribuito in Italia da Bim Distribuzione. Trama:
John Krasinski e Maya Rudolph nel film Away We Go
Burt e Verona sono una coppia di trentenni in attesa di un bambino. La gravidanza procede bene fino a quando i due ricevono una notizia improvvisa e sconvolgente: gli eccentrici genitori di Burt annunciano che lasceranno il Colorado per trasferirsi in Europa. A questo punto viene a cadere l'unica ragione per la quale avevano deciso di stabilirsi lì. Dove e vicino a chi dovranno mettere su casa per crescere il bambino in arrivo? I due partono così per un viaggio che li porterà a far visita ad amici e familiari, in città diverse, per valutare tutte le possibili opzioni. Ma la loro ricerca verrà interrotta da un'emergenza imprevista che li porterà a una tappa obbligata.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] In viaggio per mettere radici

Weekend al cinema tra cinepanettoni, divi e Babbi...
Privacy Policy