Juno

2007, Commedia

Un sequel per la colonna sonora di Juno

Dopo il grandissimo successo dell'album con le canzoni del film, questo secondo disco conterrà le 'B-side', con il contributo vocale della protagonista Ellen Page.

Con quasi 142 milioni di dollari incassati solo negli States, Juno di Jason Reitman è stato un notevole successo al botteghino; ma un successo ancora più cospicuo, in proporzione, è stato quello dell'album con le canzoni selezionate a perfetto commento del film che racconta l'avventura alle prese con una gravidanza della sedicenne Juno MacGuff. Il disco ha orbitato per diverse settimane ai vertici delle classifiche delle vendite, e ora arriva il "sequel": l'8 aprile, infatti, sarà disponibile su iTunes un secondo album dedicato a Juno, che sarà intitolato Juno B-Sides: Almost Adopted Songs. Il disco - che per il momento sarà disponibile solo in formato digitale, ma non è escluso che arrivi anche la release fisica - conterrà brani che non compaiono sulla pellicola, ma che, a sentire Reitman, "sono parte essenziale del Junoverse".

La collezione comprenderà due brani di Kimya Dawson, protagonista assoluta della soundtrack, e pezzi di Belle and Sebastian, Buddy Holly, Yo La Tengo, The Bristols, Astrud Gilberto e altri. E c'è anche una canzone cantata dalla protagonista del film Ellen Page, Zub Zub, un brano scritto dalla sceneggiatrice premio Oscar Diablo Cody per una scena del film rimasta a malincuore sul pavimento della sala di montaggio.

Un sequel per la colonna sonora di Juno
Privacy Policy