Guerre stellari

1977, Fantascienza

Tony Dyson, realizzatore di R2-D2, è morto all'età di 68 anni

Il supervisore degli effetti speciali ed esperto in robotica aveva realizzato i modelli del droide utilizzati nel film di George Lucas.

Il supervisore degli effetti speciali ed esperto in robotica Tony Dyson, famoso per aver costruito R2-D2, è stato ritrovato morto nella sua casa sull'isola maltese di Gozo. Aveva 68 anni. La BBC ha riportato la notizia che verrà effettuata un'autopsia per determinare la causa di morte ma non si sospetta si tratti di omicidio.

Dyson era il proprietario della White Horse Toy Company a cui venne commissionato il compito di creare otto modelli di R2-D2 per le riprese di Guerre stellari, di cui quattro caratterizzati dalla possibilità di essere controllati a distanza e alcuni invece disegnati per permettere a Kenny Baker di sedersi e muovere il droide. Dyson ha sempre ricordato che lavorare all'unità R2-D2 era stato uno dei periodi più entusiasmanti della sua vita e lo considerava quasi un figlio.
Nel corso degli anni Dyson aveva poi collaborato come specialista di effetti speciali in film come Superman II e Agente 007, Moonraker: operazione spazio.

Tony Dyson, realizzatore di R2-D2, è morto...
Speciale Star Wars – parte 2: 10 personaggi indimenticabili che colpiscono ancora
Speciale Star Wars – Parte 1: come la saga di Lucas il nostro linguaggio influenzato ha
Privacy Policy