The Neon Demon

2016, Horror

The Neon Demon: una scena del film è ispirata a un'esperienza di Refn

Il regista ha raccontato una terribile esperienza vissuta durante le riprese del film ma che ha avuto delle conseguenze positive sul progetto.

Una delle scene più importanti di The Neon Demon è stata ispirata da un'esperienza realmente vissuta dal regista Nicolas Winding Refn.
Il filmmaker ha infatti svelato, durante un'intervista, che aveva accompagnato sua figlia a scuola ed era andato a Hollywood, al ristorante Musso & Frank Grill, dove stava progettando di girare alcune sequenze del film: "Quando sono arrivato nel parcheggio ho scoperto che qualcuno era stato pugnalato. C'era un uomo che si teneva la ferita e urlava per chiedere aiuto. Sono sceso dalla macchina perché non c'era nessuno. Era solo. Mi sono precipitato da questo povero uomo che era steso e stava perdendo sangue".

Leggi anche: Da Drive a The Neon Demon: l'orrore e la bellezza nel cinema di Nicolas Winding Refn

Refn ha cercato di aiutarlo ma l'ambulanza è arrivata troppo tardi e l'uomo è morto: "E' quindi diventata una scena del crimine e non potevamo allontanarci. In pratica stavamo girando il film nella San Fernando Valley e io ho pensato 'Come posso fare, visto che sicuramente all'assicurazione non importerà se sono bloccato sulla scena di un crimine'".

Nicolas ha quindi trascorso alcune ore a parlare con la polizia mentre la sua troupe cercava di seguire le sue istruzioni a distanza. Quei momenti hanno però avuto degli effetti positivi: "Ho avuto improvvisamente un'idea molto bella che ha cambiato il film. Anche se è stata una situazione così orribile, non avevo mai visto morire qualcuno prima di quei momenti. La situazione mi ha dato una delle migliori idee per il film".

The Neon Demon: una scena del film è ispirata a...
The Neon Demon: Refn risponde a chi lo vuole bandire 'Prima guardalo!'
Cannes 2016: fischi e critiche a The Neon Demon
Privacy Policy