The Hateful Eight

2015, Western

The Hateful Eight: i pirati si scusano per aver diffuso il film

Il gruppo noto come Hive-CM8 ha diffuso un comunicato in cui sostiene di non aver arrecato danno a Tarantino, ma di aver fatto pubblicità gratis al suo film, che tra l'altro ha vinto due riconoscimenti a Capri Hollywood.

Capri Hollywood, manifestazione italiana che celebra il grande cinema americano, ha visto il trionfo di The Hateful Eight, atteso revenge western di Quentin Tarantino.

La pellicola, che arriverà in Italia il 4 febbraio, ha conquistato il premio per il miglior film, quello per il miglior attore, andato a Samuel L. Jackson, per la miglior attrice non protagonista, trionfo meritato per Jennifer Jason Leigh, e per le migliori musiche firmate dal maestro Ennio Morricone.

The Hateful Eight: un bel primo piano di Jennifer Jason Leigh

Al trionfo per il film di Tarantino, a sorpresa si aggiungono le scuse pubbliche dei pirati che, un mese fa, hanno diffuso uno screening della pellicola sul web. Il gruppo responsabile dell'upload illegale, che si nasconde dietro la sigla Hive-CM8, ieri ha diffuso un comunicato in cui si scusa spiegando di essere "dispiaciuto per il danno causato. Non avevamo intenzione di commentare l'accaduto, ma adesso sentiamo di doverlo fare. Ci dispiace deludervi, ma non c'è stato alcun furto. La copia ci è stata venduta da un ragazzo in strada, non c'è bisogno di diffondere alcuna descrizione. Non eravamo i soli a comprarlo."

I pirati si sono giustificati per aver diffuso la pellicola di Tarantino e molti altri film in corsa per gli Oscar scrivendo: "Volevamo condividere questi film con le persone che non sono abbastanza ricche per poter vedere tutte le pellicole candidate al cinema. Inoltre riteniamo che, alla fine, questo gesto si traduca in pubblicità che porterà alla crescita dell'industria. Dal momento che ora tutti stanno parlando di The Hateful Eight, non pensiamo che i produttori perderanno soldi al botteghino e vi diciamo il perché. Il nostro gesto ha creato un nuovo tipo di hype e ora tutti parlano del film su radio, giornali e TV. Tarantino è più presente di Star Wars e il costo promozionale per i produttori è zero"

A conclusione del loro comunicato, i pirati hanno comunque sentito il bisogno di esprimere il loro apprezzamento per la qualità di The Hateful Eight ringraziando Quentin Tarantino per aver realizzato "un western eccellente, emozionante e divertente."

The Hateful Eight: i pirati si scusano per aver...
The Hateful Eight: Tarantino sorprende gli spettatori di una sala
The Hateful Eight e Revenant - Redivivo nella rete dei pirati!
Privacy Policy