The Hateful Eight

2015, Western

3.9
The Hateful Eight (2015)
Genere
Western, Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Nel Wyoming innevato, pochi anni dopo la fine della Guerra Civile, la tensione si sprigiona in un gruppo di persone intrappolate nel nulla dopo che una tormenta di neve ha danneggiato la loro diligenza. Fanno parte del gruppo bloccato in un saloon, un paio di cacciatori di taglie, un soldato della Confederazione rinnegato e una donna.



#TheHatefulEight non solo cinema e divertimento tarantiniano al 100%, ma anche un feroce atto di accusa verso gli USA
Perché ci piace
  • La bellezza della immagini girate, in 70mm, da Tarantino e da Robert Richardson sono degne dei grandi classici del genere.
  • Non sono magnifici, non sono piccoli indiani, ma semplicemente 8 nuove iene tarantiniane, 8 personaggi bastardi, senza gloria e per di più carichi di odio. E per questo assolutamente indimenticabili.
  • La colonna sonora di Morricone è protagonista assoluta della pellicola, tiene altissima la tensione per tutto il film.
  • Cast d'attori in grandissima forma, ma sono soprattutto in tre a brillare più degli altri: la sorpresa Walton Goggins, la rediviva Jennfer Jason Leigh ed il migliore Samuel L. Jackson dai tempi di Pulp Fiction.
  • Soliti dialoghi brillanti e geniali che non stancano mai...
Cosa non va
  • ... a meno che, ovviamente, non si sia allergici alla logorrea tipica di Tarantino.
  • Impostazione teatrale e meno dinamica che potrebbe non essere adatta a tutti.
  • Esplosioni di violenza improvvise ed una vera e propria discesa finale nell'horror/gore. Astenersi deboli di stomaco.

Le vostre recensioni