The Hateful Eight

2015, Western

The Hateful Eight: Tarantino e il cast spiegano la scelta del 70mm

Il regista e gli attori, in un nuovo video, rivelano qualche dettaglio sullo spettacolare formato utilizzato per le riprese.

The Hateful Eight verrà distribuito nei cinema americani in 70 mm e in un nuovo video il cast e Quentin Tarantino parlano del formato scelto per le riprese.
Samuel L. Jackson e gli altri attori che hanno partecipato al progetto hanno ricordato che una volta andare al cinema era un vero e proprio evento e vedere il western sul grande schermo regalerà un'esperienza cinematografica incredibile perchè permetterà di vedere dei paesaggi e delle scene particolarmente spettacolari e molti più dettagli.
Le riprese sono state realizzate in Ultra Panavision e Tarantino ha ricordato come è stato conquistato dalla spettacolarità di Ben Hur in una visione in quel formato, diventando determinato a creare un'opera altrettanto coinvolgente.

La featurette regala molti dettagli sulle attrezzature tecniche utilizzate sul set e qualche sequenza inedita del lungometraggio:

Il lungometraggio racconta il viaggio di un cacciatore di taglie, John "The Hangman" Ruth, e della sua prigioniera Daisy Domergue verso la città di Red Rock. A bordo della loro diligenza salgono poi il Maggiore Marquis Warren e Chris Mannix, il nuovo sceriffo della cittadina. Quando una tempesta obbliga i viaggiatori a fare una pausa presso la locanda di Minnie Haberdashery, la situazione diventerà ancora più complicata e pericolosa.

The Hateful Eight: Tarantino e il cast spiegano...
The Hateful Eight: un nuovo poster per il western di Tarantino
The Hateful Eight: un nuovo trailer del film di Tarantino
Privacy Policy