Star Wars: Il risveglio della forza

2015, Fantascienza

Star Wars - Simon Pegg: 'I prequel sono un infanticidio'

L'attore inglese, che ha fatto da consulente a J.J. Abrams per il capitolo VII, si scaglia contro gli odiati prequel della saga di George Lucas.

Tra i fan della saga di Star Wars, sono in molti a pensare che i tre prequel realizzati da George Lucas siano un completo disastro. Cercando con attenzione, qualcuno che difende le pellicole o che trova alcuni elementi degni di nota, si trova sempre. L'inglese Simon Pegg, però, non è tra questi e si arrabbia quando qualcuno cerca di difendere le tre pellicole incriminate.

Ecco cosa ha dichiarato l'attore al New York Daily News: "Non ho alcun rispetto per chiunque pensi che questi film sono buoni. Non lo sono. Sono un monumentale errore di comprensione di ciò che erano i tre capitoli originali della saga. E' un esercizio di totale infanticidio, come se George Lucas volesse uccidere suo figlio".

George Lucas potrà dire la sua sull'operato di Simon Pegg nel nuovo capitolo del franchise, visto che l'attore ha svolto il ruolo di consulente in Star Wars: Il risveglio della forza dando una mano a J.J. Abrams. Tra le sue proposte vi è la scelta di rendere il nuovo droide BB-8 una femmina. Staremo a vedere se i fan gradiranno la sua visione.

Star Wars - Simon Pegg: 'I prequel sono un...
Star Wars: J.J. Abrams spiega perché C3PO ha un braccio rosso
Star Wars: Il Risveglio della Forza - Abrams parla di Episodio VIII
Privacy Policy