Star Wars: Il risveglio della forza

2015, Fantascienza

Star Wars: Episode VII: Mark Hamill ci sarà?

L'interprete dell'iconico Luke Skywalker fa il punto sulla situazione delle trattative con Lucasfilm.

I rumor sulla possibilità del ritorno di Harrison Ford nei panni di Han Solo in Star Wars: Episode VII non trovano ancora conferma ufficiale, ma a chiarire la situazione ci pensa ancora una volta la co-star Mark Hamill, anche lui in trattative per tornare a indossare i panni di Luke Skywalker. "Stiamo discutendo con la Lucasfilm" ha spiegato Hamill. "George Lucas ci ha contattati per sapere se eravamo interessati. Ha detto che, se non siamo intenzionati a partecipare al progetto, non ingaggerà nuovi attori per prendere il nostro posto, ma eliminerà i nostri personaggi dalla sceneggiatura. Per il momento non abbiamo firmato alcun contratto. Siamo nella fase in cui dobbiamo incontrare Michael Arndt, che è lo sceneggiatore, e Kathleen Kennedy, che supervisiona il progetto per conto della Lucasfilm, ma loro sono molto impegnati perciò ci vuole pazienza".

Mark Hamill ammette di non sapere esattamente di cosa parlerà il nuovo capitolo della saga fantascientifica, anche se si è già fatto un'opinione al riguardo. "Non abbiamo ancora parlato con gli sceneggiatori, ma credo che questi film saranno sulla nostra progenie. Quando, durante la prima trilogia, ho scoperto che nel mio universo c'era una ragazza veramente affascinante, è subito arrivata la cattiva notizia: era mia sorella. Allora ho pensato: "Farò come Sir Alec Guinness. Diventerò un vecchio eremita che vive in qualche igloo nel deserto con una coppia di robot". Il mio sogno, adesso, è che tutto il team al completo faccia ritorno nel nuovo cast così da riunire la vecchia compagnia. Carrie, Harrison, Billy Dee Williams e Tony Daniels. Sarebbe bellissimo.".

Star Wars: Episode VII: Mark Hamill ci sarà?
Privacy Policy