Kill Me Please

2010, Commedia

Roma 2010, a Kill Me Please il Marc'Aurelio d'Oro

Al film di Olias Barco è andato il premio principale della quinta edizione del Festival di Roma. Premiati anche Toni Servillo per l'interpretazione in Una vita tranquilla e la regista Susanne Bier.

Era uno dei favoriti, e ha conquistato il Marc'Aurelio d'Oro della quinta edizione del Festival di Roma: Kill Me Please, di Olias Barco - che proprio questo weekend debutta in Francia - ha vinto il premio principale della kermesse capitolina, oltre a due riconoscimenti collaterali assegnati nelle ultime ore. Tuttavia, a mettere d'accordo pubblico e giuria, per una volta, è stata Susanne Bier con il suo In a Better World, che ha ricevuto due riconoscimenti da entrambe le categorie.
Per quanto riguarda le interpretazioni, Toni Servillo è stato premiato per il ruolo di Rosario in Una vita tranquilla (da oggi nelle nostre sale), mentre a convincere la giuria per la migliore interpretazione femminile è stato tutto il cast de Las Buenas Hierbas, un toccante dramma incentrato su una donna alla quale viene diagnosticato l'Alzhaimer, e decide di affidare anni di studi e scoperte in ambito botanico a sua figlia, perchè nulla vada perduto.

Tornando a Kill Me Please - che nei giorni scorsi è stato presentato alla stampa accreditata al Festival da un'ironica Zazie De Paris, che ha scherzato con arguzia su temi delicati come la morte - il film di Olias Barco è incentrato su un medico che nel tentativo di dare un senso al suicidio, decide di fondare una struttura che possa assistere chi decide consapevolmente di voler morire. (Leggi la recensione del film e l'intervista a Zazie De Paris)

Di seguito, l'elenco completo dei premi:

Roma 2010: tutti i vincitori


Kill Me Please - Trailer

Roma 2010, a Kill Me Please il Marc'Aurelio d'Oro
Privacy Policy