Rogue One: A Star Wars Story

2016, Azione

Rogue One: Gareth Edwards spiega perché non verranno mostrate le scene tagliate

Il regista del film di Star Wars ha spiegato perché probabilmente i fan non vedranno mai le sequenze non inserite nel montaggio finale.

Il regista Gareth Edwards ha svelato perché nella versione in homevideo di Rogue One: A Star Wars Story non saranno inserite molte scene tagliate dal montaggio finale che erano state mostrate nei trailer e nei video promozionali.
Il filmmaker ha sottolineato: "Non sono scene che puoi semplicemente inserire in un dvd. Sono dei momenti che fanno parte di sequenze e di parti della trama, se sposti un elemento cambia qualcosa".

Ben Mendelsohn aveva rivelato che c'era molto materiale rimasto al di fuori della versione arrivata sul grande schermo e alla Star Wars Celebration erano mostrate delle sequenze in cui Jyn e Cassian (Felicity Jones e Diego Luna) corrono sulla spiaggia con in mano i piani della Morte Nera. Krennic, inoltre, veniva mostrato circondato dai corpi dei soldati caduti in battaglia.

La battaglia finale è stata quindi modificata in modo importante ed Edwards ha aggiunto che su queste parti del lungometraggio non è nemmeno stato completato il lavoro sugli effetti speciali. In passato, tuttavia, questa situazione non ha impedito l'inserimento dei contenuti negli extra.

Non resta quindi che attendere per scoprire se il materiale verrà condiviso in qualche modo con i fan della saga.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Rogue One: Gareth Edwards spiega perché non...
Rogue One: Carrie Fisher pensava che il suo cameo fosse una scena di Guerre stellari
Rogue One: il nome di un pianeta è nato da un errore su una tazza di caffé
Privacy Policy