Paranormal Activity 2: Tokyo Night

2010, Horror

Paranormal Activity in salsa giapponese

Anche il Giappone si attrezza per spaventare il suo pubblico con un sequel del fenomeno horror campione d'incassi.

I fan di Paranormal Activity desiderosi di immergersi per la seconda volta nel mondo dell'orrore paranormale casereccio avranno la possibilità di scegliere tra ben due sequel. Da tempo sappiamo che in preparazione un Paranormal Activity 2 prodotto, ma non diretto dal regista dell'originale, Oren Peli. Come se non bastasse, in Oriente si sta preparando una versione ad hoc per il pubblico asiatico intitolata Paranormal Activity: Tokyo Night. Il film non sarà un remake in lingua giapponese. La storia prenderà il via dopo la fine del primo film e seguirà una studentessa giapponese che giunge negli USA con un programma di scambio scolastico e diventa l'oggetto del desiderio di un poltergeist stalker che la perseguita per tutta San Diego, fino a respingerla nella sua casa di Tokyo. Ovviamente il pubblico potrà seguire il tutto attraverso i filmati amatoriali della ragazza.

"Paranormal Activity si è rivelato un enorme successo presso il pubblico giapponese" ha dichiarato il produttore Yasutaka Hanada, "e siamo fiduciosi che il nostro sequel troverà degli spettatori altrettanto entusiasti sia in patria che all'estero". A dirigere Paranormal Activity: Tokyo Night è stato chiamato Toshikazu Nagae, anche autore dello script, mentre Noriko Aoyama si calerà nei panni della sfortunata protagonista. Il film verrà distribuito in patria a dicembre, mentre il sequel americano, Paranormal Activity 2, arriverà nei cinema ad Halloween.

Paranormal Activity in salsa giapponese
Privacy Policy