X-Men: Giorni di un futuro passato

2014, Azione

Omar Sy in X-Men: Giorni di un futuro passato

Il simpatico interprete di Quasi amici sarà un mutante nel nuovo capitolo della saga Marvel firmato da Bryan Singer.

Dopo averci fatto sorridere nel divertente Quasi amici, l'attore francese Omar Sy farà il suo debutto in un blockbuster internazionale grazie a Bryan Singer che lo ha appena chiamato per partecipare a X-Men: Giorni di un futuro passato. Il regista ha annunciato la novità attraverso il suo Twitter ufficializzando l'ingaggio che segue quello della star de Il trono di spade Peter Dinklage senza però farci sapere quale ruolo verrà affidato ai due interpreti. Molti ritengono che Sy si calerà nei panni del mutante Bishop (anche se il personaggio compare nella serie Uncanny X-Men solo dieci anni dopo la pubblicazione di Giorni di un futuro passato), ma all'attore brillante potrebbe anche essere affidato un personaggio nuovo di zecca che non compare nella saga originaria.

Omar Sy affiancherà veterani del team Marvel come Hugh Jackman, Ian McKellen, Patrick Stewart, James McAvoy, Michael Fassbender, Nicholas Hoult, Anna Paquin, Ellen Page e Shawn Ashmore. X-Men: Giorni di un futuro passato, diretto da Bryan Singer, arriverà nei cinema il 18 luglio 2014. Il film, firmato da Simon Kinberg, è ispirato alla storyline ideata da Chris Claremont e John Byrne che troviamo in Uncanny X-Men #141 e 142, pubblicati nel 1981. Negli albi viene introdotta un'idea di futuro alternativo in cui i mutanti cresciuti nella Brotherhood of Evil Mutants uccidono un importante senatore, portando a una situazione di tensione in cui tutti i mutanti vengono perseguitati dalle Sentinelle.

Omar Sy in X-Men: Giorni di un futuro passato
Privacy Policy