Ember - Il mistero della città di luce

2008, Avventura

Natale al cinema: destinazione Rio, Madagascar o Ember

Risate in sala, dal 19 dicembre, con le commedie natalizie di Neri parenti e Aldo, Giovanni e Giacomo, e spazio ai sentimenti (e alla riflessione) con 'Come un uragano', 'Baby Love' - che vede protagonista una coppia gay - e 'Il bambino con il pigiama a righe', ambientato nella Berlino della Seconda Guerra Mondiale. Particolarmente attesi, inoltre, il seguito di Madagascar, e il fantasy 'Ember'.

Inizia il conto alla rovescia per il debutto in sala delle pellicole più attese delle Feste di Natale: quest'anno il pubblico potrà scegliere se lanciarsi nella calda Rio de Janeiro che fa da scenario all'ultimo cinepanettone firmato da Neri Parenti, nella colorata giungla di Madagascar 2 o nel buio di Ember, la città immaginata dalla scrittrice Jeanne Duprau.
I protagonisti di Ember - Il mistero della città della luce, diretto da Gil Kenan, sono due ragazzi di dodici anni, Lina e Doon, che hanno trascorso tutta la loro infanzia sotto le luci artificiali dei fanali che sovrastano la loro città, oppressa dal buio perenne. Quando Lina ritrova un'antica pergamena, dovrà decifrarla e cercare di lasciare Ember prima che la luce svanisca per sempre. Tra gli interpreti della pellicola figurano Saoirse Ronan, Bill Murray, Toby Jones, Martin Landau e Tim Robbins.
Dalle luci artificiali di Ember, si approda nella variopinta Madagascar immaginata dalla Dreamworks Animation, e popolata da Alex il Leone, Marty la Zebra, Melman la Giraffa, Gloria l'Ippopotamo e gli altri animali che hanno conquistato il pubblico con il primo capitolo del franchise, e che stavolta, a bordo di un vecchio aereo sistemato dai pinguini, raggiungeranno l'Africa, dove riscopriranno le proprie radici. Tra i doppiatori della versione originale del film, figurano star del calibro di Ben Stiller, Chris Rock, David Schwimmer, Jada Pinkett Smith, Sacha Baron Cohen e Alec Baldwin. Nel cast vocale della versione italiana invece, ci sono Ale e Franz.

Massimo Ghini e Christian De Sica in un'immagine di Natale a Rio
Ancora una destinazione esotica, per trascorrere Natale a Rio insieme ai protagonisti del nuovo film di Neri Parenti, che si ritrovano in Brasile a causa di un grosso equivoco. Fabio è innamorato da tempo di Linda, una sua collega di lavoro, ma non si è mai fatto avanti con lei, perchè non ne ha mai avuto il coraggio. A causa di uno scambio di indirizzi elettronici però, Fabio crede che Linda lo abbia invitato a passare le Feste con lei in Brasile, ma in aeroporto invece scopre che lei partirà in compagnia di Gianni, il suo fidanzato, che tra l'altro vorrebbe presentare a suo padre, che vive da anni a Rio De Janeiro. Una volta giunti a destinazione però, Gianni si lascia tentare da una bella brasiliana, e Linda lo lascia. Inizia così una movimentatissima vacanza tra ville di lusso, e ostelli sgangherati, avventure e interventi di chirurgia estetica. Oltre all'inossidabile Christian De Sica, fanno parte del cast del film anche Massimo Ghini, Michelle Hunziker, Fabio De Luigi, Paolo Conticini, Ludovico Fremont e Vittorio Emanuele Propizio.
Si ride ancora, con Aldo, Giovanni e Giacomo e Il cosmo sul comò, una commedia di Marcello Cesena che si sviluppa in quattro episodi, legati tra loro dai bizzarri insegnamenti di un maestro orientale, Tsu'Nam e dei suoi due discepoli, che di volta in volta diventano protagonisti di storie diverse, tra ostinati desideri di paternità, vacanze all'insegna degli equivoci, opere d'arte e altro ancora. Nel cast del film di Cesena (che tra l'altro ha in cantiere una pellicola ispirata a Sensualità a corte) figurano anche Cinzia Massironi, Victoria Cabello, Raul Cremona, Angela Finocchiaro e Isabella Ragonese.

Lambert Wilson e Pascal Elbé in una scena del film Baby Love
Non sarà soltanto un Natale di disimpegno, ma anche di riflessione e romanticismo. I più romantici, alle "destinazioni cinematografiche" che abbiamo suggerito finora, potrebbero preferire la città costiera di Rodhante, scenario di Come un uragano, ispirato all'omonimo romanzo di Nicholas Sparks, che vede protagonisti Richard Gere e Diane Lane. Lui interpreta il dottor Paul Flanner, che è arrivato in città per riconciliarsi con suo figlio, che ormai gli è estraneo; lei invece non sa se iniziare una nuova vita, o restare ancora accanto a suo marito, e continuare a vivere un matrimonio che non ha mai funzionato. L'incontro tra i due, è destinato a cambiare i loro destini. Nel cast di questa pellicola diretta da George C. Wolfe, figurano anche Christopher Meloni, James Franco e Viola Davis.
Fa già discutere invece la commedia agrodolce Baby Love (in originale il titolo è Comme les autres), di Vicent Garenq, interpretato da Lambert Wilson, Pilar López de Ayala, Pascal Elbé e Anne Brochet. E' la storia di Emmanuel, che vorrebbe adottare un bambino da crescere insieme a Philippe, il suo compagno, che tuttavia non se la sente di fare il padre. Pur amandosi quindi, i due decidono di lasciarsi, ed Emmanuel va alla ricerca di una donna che possa dargli un figlio in cambio di un matrimonio di convenienza.
Un altro rapporto speciale è al centro del dramma di Mark Herman, Il bambino con il pigiama a righe, interpretato da David Thewlis, Vera Farmiga e Rupert Friend e ambientato nella Berlino della Seconda Guerra Mondiale. Il piccolo Bruno, un bambino di otto anni, figlio di un ufficiale delle SS, si trasferisce con i genitori in una casa di campagna, situata nei pressi di un campo di concentramento. Nel tentativo di sfuggire a una noiosa quotidianità, Bruno si spinge fino alla recinzione del campo, e stringe amicizia con un coetaneo ebreo che vive oltre il filo spinato. Il loro rapporto, porterà Bruno a sfidare l'odio degli adulti, che vorrebbero tenerlo a distanza dal suo nuovo amico.

Natale al cinema: destinazione Rio, Madagascar o...
Privacy Policy