South Pacific

1958, Guerra

Michelle Williams nel remake di South Pacific

Un ruolo in un musical classico per la straordinaria attrice che, dopo aver interpretato Marilyn Monroe, torna a misurarsi con un altro mito hollywoodiano.

Dopo aver dimostrato di saper cantare e ballare nel biopic Marilyn, Michelle Williams sarà protagonista di un musical vecchia maniera. L'attrice è stata ingaggiata per recitare nel remake del classico hollywoodiano South Pacific. L'originale, diretto nel 1958 da Joshua Logan, vide protagonista la memorabile Mitzi Gaynor nei panni di Nellie Forbush. Al momento la produzione sarebbe in cerca di un protagonista maschile, qualcuno come Justin Timberlake, a cui affidare il ruolo del tenente Cable.

South Pacific, le cui musiche sono composte da Richard Rodgers e Oscar Hammerstein, è ambientato in Polinesia durante la Seconda Guerra Mondiale. Qui Nellie Forbush, infermiera della marina statunitense, si innamora del proprietario terriero francese Emile DeBecque, ma si troverà ad affrontare i propri pregiudizi razziali quando scoprirà che l'uomo è vedovo di una nativa con la quale ha avuto due figli, Ngama e Jerome. Parallelamente il tenente Joe Cable viene accompagnato dalla vulcanica Bloody Mary nell'isola di Bali Hai, dove gli farà conoscere la sua giovane figlia Liat. Anche in questo caso il desiderio dell'americano nei confronti dell'avvenente polinesiana sarà frenato dai suoi pregiudizi razziali e che lo spingeranno a rifiutarsi di prenderla in moglie.

Michelle William presto si recherà sul set di Suite française, adattamento del capolavoro incompiuto di Irène Némirowsky.

Michelle Williams nel remake di South Pacific
Privacy Policy