Meryl Streep regina degli Oscar, con Florence alla 20esima nomination!

Con la candidatura al premio per la miglior attrice protagonista per "Florence", la Streep mette a segno un'invidiabile "collezione" di nomination.

Roma 2016: un primo piano di Meryl Streep sul red carpet di Florence Foster Jenkins

Nomination numero 20 e la conferma di essere l'interprete con il maggior numero di candidature nella storia degli Oscar (seguita solo da Jack Nicholson, a quota 12). Grazie alla sua interpretazione in Florence, Meryl Streep fa "cifra tonda" e aggiunge un'altra candidatura a quelle ricevute nell'arco della sua carriera per Into the Woods, I segreti di Osage County, The Iron Lady, Julie & Julia, Il dubbio, Il diavolo veste Prada, Il ladro di orchidee - Adaptation., La musica del cuore, La voce dell'amore, I ponti di Madison County, Cartoline dall'inferno - tratto dal romanzo semi-autobiografico di Carrie Fisher, recentemente scomparsa - Un grido nella notte, Ironweed, La mia Africa, Silkwood, La scelta di Sophie, La donna del tenente francese, Kramer contro Kramer e Il cacciatore. Con tre statuette vinte - per Kramer contro Kramer, la scelta di Sophie e più recentemente per il biopic su Margaret Thatcher - resta al secondo posto tra gli attori che hanno vinto più Oscar, dopo Katharine Hepburn.

Leggi anche: Meryl Streep sostiene Fuocoammare per la corsa all'Oscar: "E' una poesia"


Meryl Streep, i tanti volti di un'attrice senza eguali (15 foto)

1 di 15 Manhattan e Il cacciatoreCon Michael Cimino e Woody Allen, Meryl Streep si impone ufficialmente all'attenzione della critica e interpreta i suoi primi film importanti. Sul set de Il cacciatore dimostra di avere carattere e talento (prende le difese di John Cazale, che stava per essere licenziato dalla produzione solo perchè gravemente malato) e riceve la sua prima candidatura agli Oscar. Per Manhattan non ebbe nessuna candidatura, ma in compenso lo stesso anno vinse per Kramer contro Kramer e soffiò la statuetta a Mariel Hemingway, che ovviamente era candidata per il film di Allen in cui recitava anche lei.


Florence è diretto da Stephen Frears ed incentrato sulla vera storia dell'ereditiera Florence Foster Jenkins che ha il sogno di diventare una famosa cantante nonostante sia piuttosto stonata. Per questa interpretazione ha già ricevuto una candidatura ai Golden Globes. Durante l'ultima cerimonia dei Golden Globes Meryl ha ricevuto un premio alla carriera, ma ha fatto parlare di sè soprattutto per un discorso in cui ha criticato Trump e ricordato la sua amica Carrie Fisher.

Leggi anche: No, Meryl Streep non è sopravvalutata, sono tutti gli altri ad esserlo

Meryl Streep regina degli Oscar, con Florence...

Mostra i vecchi commenti

Oscar 2017
News Nomination Foto Video
Trasformazioni da Oscar: Da Nicole e Charlize a Christian Bale e Eddie Redmayne
Golden Globes 2017, Donald Trump: "Meryl Streep? E' un'attrice sopravvalutata"
Privacy Policy