Il cavaliere oscuro - Il ritorno

2012, Azione

Il cavaliere oscuro: Marion Cotillard commenta la sua uscita di scena nel film

L'attrice ha svelato come ha affrontato le critiche alla sequenza in cui il suo personaggio muore nel film dedicato alle avventure di Batman.

Marion Cotillard ha commentato la reazione avuta dai fan nell'assistere alla morte di Miranda Tat/Talia al Ghul nel film Il cavaliere oscuro - Il ritorno, sequenza molto criticata in modo negativo dai fan. L'attrice ha spiegato: "Alle volte ci sono dei fallimenti e quando si vede questo sullo schermo pensi 'Perché? Perché hanno tenuto quella ripresa?'. Ma o si incolpa chiunque o nessuno. Penso tuttavia che le persone abbiano esagerato nel reagire, perché è stato duro venir identificata solo per quella scena".

Leggi anche: Come il Batman di Christopher Nolan ha cambiato per sempre i cinecomic

Marion ha però saputo reagire alle critiche e ha sottolineato: "E' importante sapere come poter riderci sopra e ricordare che ci sono cose peggiori nella vita. Nonostante ci siano delle cose che possono farti soffrire, non sono stata realmente influenzata da quanto accaduto. Ho semplicemente pensato che fosse una reazione spropositata e aiuta riderci sopra".

Leggi anche: L'uomo, la maschera e il simbolo: diamo i voti ai Batman cinematografici

La star ha quindi concluso: "Non è la fine del mondo... Per una scena diventi l'attrice peggiore al mondo, quando stai cercando di fare del tuo meglio e raggiungere un certo grado di autenticità? E' stato ingiusto".

Il cavaliere oscuro: Marion Cotillard commenta la...
Allied: un nuovo spot del film con Brad Pitt e Marion Cotillard
The Batman: Sienna Miller non sarà Catwoman nel nuovo film di Ben Affleck
Privacy Policy