Adé: A Love Story

2015

Madonna torna alla regia con Adé: A Love Story

La pop star ha scelto per il suo prossimo film il romanzo d'esordio di Rebecca Walker in cui sesso, religione e razza s'intrecciano in un dialogo sulle differenze

Madonna è pronta a tornare dietro la macchina da presa dopo l'ultimo Edward e Wallis, presentato al Festival di Venezia nel 2011. Questa volta ad attrarre la sua attenzione è stato Adé: A Love Story romanzo d'esordio di Rebecca Walker, figlia di Alice Walker meglio conosciuta per essere l'autrice de Il Colore Viola.

Traendo ispirazione dalla sua esperienza familiare, l'autrice ha affidato la storia a Farida, una ragazza cresciuta all'interno di un ambiente culturale e religioso tanto misto quanto aperto. La sua vita cadenzata dalla quotidianità del college, però, è destinata a cambiare grazie ad un viaggio in Africa e all'amore imprevisto per Adè, un giovane mussulmano che vive in un'isola lungo le coste del Kenya. I due progettano immediatamente di sposarsi e di vivere in tranquillità fuori dal mondo frenetico, ma inevitabilmente il sogno viene interrotto dalla malattia e da una guerra civile, elementi che mettono in evidenza le rispettive differenze rischiando di separare i due ragazzi.

Al di là dell'intreccio romantico, il romanzo mette in evidenza dei temi cari a Madonna fin dai suoi inizi come il sesso, la religione e la razza. A sostenerla in questa nuova avventura cinematografica nelle vesti di produttore, sarà Bruce Cohen, cui si deve Il lato positivo - Silver Linings Playbook.

Madonna torna alla regia con Adé: A Love Story
Privacy Policy