John Lithgow: "Rimpiango di aver rifiutato la parte del Joker nel film di Burton"

L'attore ha svelato che il regista gli aveva chiesto di interpretare il villain poi affidato a Jack Nicholson.

John Lithgow ha rivelato di avere un grande rimpianto nella propria carriera: quello di aver rifiutato la parte del Joker, poi affidata a Jack Nicholson. L'attore ha infatti spiegato che era lui la prima scelta del regista: "La mia peggiore audizione è stata per il Batman di Tim Burton".

Leggi anche: Il Joker delle parti: 10 attori perfetti per il pagliaccio di Gotham

Lithgow ha quindi aggiunto: "Non ho mai detto questa storia a nessuno, ma ho cercato di convincerlo che non ero adatto alla parte e ci sono riuscito. Non mi ero reso conto che era così importante. Una settimana dopo ho sentito che avevano contattato Robin Williams e Jack Nicholson".

Non era inoltre la prima volta che avevano cercato di affidargli il ruolo: anche Joe Dante aveva pensato a lui per trasformarlo nel villain in occasione del progetto mai realizzato. John ha però spiegato perché anche in quell'occasione si era rifiutato: "Stavo recitando nello spettacolo M. Butterfly a Broadway ed era uno show molto stancante. Avrebbe voluto dire abbandonare lo show e iniziare subito a recitare per il film e ho detto 'Semplicemente non penso di poterci riuscire'. Quanto sono stato stupido? Ma gli attori non sono per forza delle persone intelligenti".

John Lithgow: "Rimpiango di aver rifiutato la...
Justice League: Mortal, ecco come sarebbe stata la tuta di Batman indossata da Armie Hammer
Red Nose Day: Ben Affleck fa la voce di Batman... ma quello di Christian Bale
Privacy Policy