Iron Man 3

2013, Azione

Iron Man 3: un opening da record

Apertura multirecord per il terzo capitolo della sala Marvel che supera l'apertura di The Avengers.

Iron Man 3, l'adrenalinico ultimo capitolo della saga dedicata al celebre supereroe Marvel, domina il box office italiano e internazionale. Il film si è imposto primo in classifica in tutti i paesi dove è uscito durante quest'ultimo weekend, totalizzando circa 200 milioni di dollari (gli Stati Uniti usciranno il 3 maggio prossimo). Nelle sale italiane, a soli 5 giorni dal debutto, Iron Man 3 ha realizzato un opening vertiginoso pari a 8,6 milioni di Euro. ll film Marvel, diretto da Shane Black e interpretato per la terza volta da Robert Downey Jr., si è così aggiudicato un tris di record:

  • Maggior opening weekend del 2013
  • Maggior opening in aprile di sempre
  • Maggior opening per un film Marvel in 5 giorni (Spider-man 3 aveva realizzato un opening di €9,9 milioni in 6 giorni)

"Siamo molto soddisfatti del box office ottenuto da Iron Man 3 in Italia. Questo risultato è superiore a quello già strabiliante riscosso dall'apertura di The Avengers lo scorso anno e consente al film di superare in soli 5 gg il box office finale di altri film cult della Marvel come Iron Man, Iron Man 2, Thor, Captain America: il primo vendicatore e Hulk. I film di qualità riscuotono clamore persino nei momenti di crisi e rappresentano un momento di svago che la gente si vuole concedere. Infatti, il successo di Iron Man 3 e dei film Marvel si riflette in altre aree come ad esempio tutte le merceologie di licensing" spiega Daniel Frigo, Ammininistratore Delegato e Presidente di The Walt Disney Company Italia.

Iron Man 3 è stato distribuito a partire dal 24 aprile da Disney Italia in 800 copie nei formati Digital 2 e 3D e in IMAX® 3D. Nel cast, insieme al carismatico Robert Downey Jr., brillano anche Gwyneth Paltrow nel ruolo di Pepper Potts, Don Cheadle in quello di James "Rhodey" Rhodes, Rebecca Hall interpreta Maya Hansen, Jon Favreau torna nei panni di Happy Hogan, Ben Kingsley è il Mandarino, e Guy Pearce è Aldrich Killian, uno dei nuovi personaggi chiamati a guidare e turbare Tony Stark. Il film vede lo sfacciato ma brillante industriale Tony Stark/Iron Man combattere contro un nemico senza limiti. Quando Stark vedrà il suo mondo personale distrutto per mano del suo nemico, intraprenderà una straziante missione alla ricerca dei responsabili. Si tratterà di un'impresa che metterà a dura prova il suo coraggio in ogni momento. Con le spalle al muro, Stark dovrà sopravvivere senza i dispositivi da lui creati, fidandosi solo del proprio ingegno e istinto per proteggere le persone che ama. Mentre trova tutte le forze per reagire, Stark trova la risposta alla domanda che lo ha sempre segretamente perseguitato: è l'uomo che fa l'armatura o è l'armatura che fa l'uomo?

Iron Man 3: un opening da record

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy