Musikanten

2005, Drammatico

In sala: le uscite del 3 marzo '06

Un week-end decisamente ricco di proposte: oltre alle drammatiche storie di infanzia violata, c'è anche spazio per la commedia ed una bella scarica di adrenalina.

Decisamente ricco di proposte, il week-end che inizia il tre marzo: buona parte dei film in uscita raccontano le esistenze difficili di bambini sfortunati, ma c'è anche spazio per drammi, risate ed una bella scarica di adrenalina.
Nicolas Cage è The Weather Man - l'uomo delle previsioni nel film diretto da Gore Verbinski: addetto al servizio delle previsioni metereologiche della televisione di Chicago, sta vivendo un momento d'oro per quanto riguarda il lavoro - è appena stato contattato per un provino importante - ma disastroso dal punto di vista personale. Oltre che da Cage, il film è interpretato anche da Michael Caine ed Hope Davis.
Anche Marta, la protagonista del nuovo film di Franco Battiato lavora in televisione, ma al contrario di Cage, lei lavora dietro le quinte di un programma televisivo che si chiama Musikanten. Marta è una donna attraente ma dal carattere schivo e riservato che vive unicamente per il suo lavoro di autrice di programmi televisivi e per la grande passione che la lega a Ludwig Van Beethoven. Musikanten, che non è stato accolto particolarmente bene dalla critica presente all'ultimo Festival di Venezia, è interpretato da Alejandro Jodorowsky, Sonia Bergamasco, Fabrizio Gifuni e Chiara Conti.
Anche i protagonisti del film di Pablo Berger in uscita questo week-end lavorano nel mondo dello spettacolo, ma forse la loro è una professione un po' particolare. In Torremolinos 73 - Ma tu lo faresti un film porno? il simpatico Javier Camara è Alfredo Lopez, venditore di enciclopedia sposato con Carmen. Un giorno il suo capo gli comunica che il fatturato della casa editrice è in ribasso, ma gli fa una proposta alquanto azzardata, che potrebbe cambiare la sua vita e quella di sua moglie: girare dei film a luci rosse in Super 8, che saranno distribuiti dall'Enciclopedia Danese della Riproduzione.

Sette storie raccontate da sette registi in All the Invisible Children. Il filo conduttore di questo film, che è prodotto da Maria Grazia Cucinotta, è l'infanzia violata e la vita di bambini che soffrono. A raccontare le loro storie Mehdi Charef, Emir Kusturica, Spike Lee, Kátia Lund, Jordan e Ridley Scott, Stefano Veneruso e John Woo.
Ancora un dramma dell'infanzia rubata nella storia del piccolo Mario, protagonista dell'ultimo film di Antonio Capuano in uscita questo fine settimana: per proteggerlo da abusi e maltrattamenti, il Tribunale dei minori decide di sottrarlo alla sua famiglia e di affidarlo temporaneamente a Giulia e Sandro, una coppia di quarantenni benestanti, che da diverso tempo sperava di poter adottare un bambino. La donna è a suo agio con il bambino, il suo compagno invece è un po' spaventato dalla nuova situazione. Il bambino invece si trova a vivere in un contesto a lui sconosciuto, in cui ogni suo desiderio viene esaudito. La guerra di Mario è interpretato da Valeria Golino, Andrea Renzi e dal piccolo Marco Grieco.
Così come accade a Giulia e Sandro, anche la vita del protagonista di Il suo nome è Tsotsi viene rivoluzionata dall'arrivo di un bambino, anche se le circostanze sono decisamente più drammatiche. Tratto da un romanzo di Athol Fugard, il film di Gavin Hood racconta la storia di Tsotsi, che una notte spara ad una donna per rubarle l'auto, ma non si rende conto che il suo bambino è sui sedili posteriori. Il film ha ottenuto numerosi riconoscimenti tra cui una nomination per il miglior film straniero agli imminenti Academy Awards.

In uscita anche Proof - La prova, diretto da John Madden ed interpretato da Gwyneth Paltrow, Anthony Hopkins e Jake Gyllenhaal. Il film racconta la storia di Catherine, che ha passato la giovinezza a prendersi cura di suo padre Robert, genio della matematica sofferente di disturbi psichici. Il giorno del suo ventisettesimo compleanno la ragazza conosce Hal, che tempo prima era stato allievo di suo padre: il ragazzo è convinto che tra i diari di Robert ci nascondano scoperte molto importanti.
Tratto da un romanzo di John Le Carré, approda nelle nostre sale anche The Constant Gardener di Fernando Meirelles, interpretato da Ralph Fiennes e Rachel Weisz. Il film racconta la storia di Tessa, un'attivista che viene trovata uccisa in una località sperduta nel nord del Kenya. Il marito di Tessa, nonostante fosse separato da sua moglie, decide di iniziare un'indagine per fare chiarezza sull'omicidio, che sembrerebbe avere movente passionale.
Presentato nell'ambito dell'ultimo Festival di Berlino, nella sezione Panorama, arriva nelle nostre sale anche Stay - Nel labirinto della mente. In questo film diretto da Marc Forster, Ewan McGregor è Sam, uno psichiatra che lavora in una prestigiosa università americana. Un giorno un suo giovane paziente gli comunica che entro tre giorni si ucciderà, e Sam decide di sottoporlo ad una terapia durante la quale il ragazzo ha terrificanti premonizioni di eventi che poi accadono realmente, e per Sam inizia un'angosciosa corsa contro il tempo. Oltre a McGregor, fa parte del cast del film anche la bravissima Naomi Watts.
In corsa contro lo scadere del tempo anche i protagonisti di Piano 17, un thrillerdi Antonio e Marco Manetti: su richiesta di un losco uomo d'affari, Mancini si reca negli uffici della direzione generale di una banca per collocare una bomba che dovrà distruggere documenti scottanti. L'uomo però resta bloccato in ascensore assieme a due impiegati che stanno per tornare a casa dopo aver concluso la loro giornata di lavoro. La bomba è collegata ad un timer e Mancini inizia a rendersi conto che i suoi complici, che si trovano all'esterno della banca, non lo stanno aiutando come dovrebbero. Il film dei fratelli Manetti è interpretato da Elisabetta Rocchetti, Enrico Silvestrin, Antonino Iuorio e Massimo Ghini.
Dopo tanta adrenalina, la nostra consueta panoramica dei film in uscita si chiude con un sorriso: è in uscita questo week-end anche Wallace & Gromit: La maledizione del coniglio mannaro film d'animazione diretto da Steve Box e Nick Park. I due simpatici protagonisti del film fanno ottimi affari con un pesticida inventato da loro e molto apprezzato dagli abitanti del loro quartiere, che hanno tutti il pollice verde. I due amici però iniziano a rendersi conto che il loro antiparassitario ha degli spiacevoli effetti collaterali.

In sala: le uscite del 3 marzo '06
Privacy Policy