An Invisible Sign

2010, Commedia

Il segno invisibile di Jessica Alba

La bella attrice, dopo la recente maternità, torna sul set per interpretare la delicata fiaba moderna An Invisible Sign of My Own.

Ritorno al lavoro per Jessica Alba dopo la recente maternità. Dopo aver confermato la sua presenza in Sin City 2, l'attrice ha deciso di recitare nella favola moderna An Invisible Sign of My Own. A produrre il film saranno la Silverwood Films e la iDeal Partners Film Fund che hanno concluso un accordo finanziario al Toronto Film Festival durante il weekend.

A dirigere sarà la regista del documentario musicale Siamo tutti in ballo! - Mad Hot Ballroom, Marilyn Agrelo. An Invisible Sign of My Own è tratto dal fortunato romanzo di Aimee Bender, Un segno invisibile e mio, che è stato adattato per il grande schermo dagli sceneggiatori Pamela Falk e Mike Ellis. Per la Agrelo questa è la seconda regia dopo il debutto con Mad Hot Ballroom nel 2005.

La storia ruota attorno una giovane donna che si è rinchiusa in se stessa ed è ossessionata dalla matematica e dai numeri. Le cose iniziano a cambiare quando, però, viene assunta come insegnante di matematica alle elementari.

L'unità indipendente della Endeavor, diretta da Graham Taylor, distribuirà il film sul mercato interno mentre la Kimmel Intl. ha acquisito i diritti per l'estero. Di recente Jessica Alba ha interpretato la commedia dememenziale Love Guru, al fianco di Mike Myers, e il thriller The Eye.

Il segno invisibile di Jessica Alba
Privacy Policy