Private

2004, Drammatico

Il cinema apre ai non udenti

In due cinema a Roma e Milano, sarà possibile vedere i film sottotitolati per non udenti, grazie ad un'iniziativa della Raggio Verde Sottotitoli in collaborazione con l'Istituto Luce.

Finalmente in Italia i non udenti non si sentiranno più esclusi dalle nuove uscite cinematografiche: la società Raggio Verde Sottotitoli, infatti, in collaborazione con l'Istituto Luce ha messo a punto un sistema di sottotitolazione per non udenti che si potrà applicare ai film in visione nei cinema. Il sistema, che ha già suscitato l'interesse dell'Ente Nazionale Sordomuti, consta di uno schermo aggiuntivo posto al di sotto di quello sul quale viene proiettato il film che riporta i dialoghi del film oltre ad una serie di informazioni su quel che sta succedendo nel film - rumori, suoni, voci in lontananza, ed altro - per rendere gli spettatori non udenti più partecipi alla storia.

Al momento il servizio è presente in via sperimentale solo a Roma, al cinema Mignon ed a Milano, al cinema Eliseo: in entrambe le sale si potranno vedere i film sottotitolati per non udenti il mercoledì e il sabato negli spettacoli delle 18.30 e delle 20.30. il 14 gennaio, in via eccezionale, è stato possibile vedere anche Private di Saverio Costanzo, in occasione della sua uscita. I non udenti in Italia sono circa 877mila e ci si augura che al più presto la lodevole iniziativa di Raggio Verde diventi la norma in tutte le sale italiane disposte ad accogliere tutti i tipi di pubblico, senza alcun tipo di incivile discriminazione.

Il cinema apre ai non udenti
Privacy Policy