Nuove regole per gli Oscar

L'Academy modifica alcune procedure, tra cui quella per la scelta dei candidati al miglior film straniero che lo scorso anno causò l'esclusione di Private di Costanzo

Sono state approvate altre modifiche alle procedure per la selezione dei film destinati a concorrere agli Academy Awards del 2007, dopo quelle riguardanti che categorie Miglior Corto e Miglior Documentario passate qualche mese fa.
Questa volta la categoria interessata è quella del Miglior Film Straniero: innanzitutto, è stato ampliato il bacino dei selezionatori. Anche un certo numero di membri dell'AMPAS di stanza a New York, infatti, potranno partecipare alla selezione dei film proposti dai paesi esteri; anche il comitato losangelino - da sempre considerato troppo esiguo - è stato ampliato.

E' stata inoltre rimossa la restrizione che imponeva che i film proposti fossero girati nella lingua del paese d'origine. Un unico precedente ha evidenziato l'improprietà di questa norma: lo scorso anno, l'Italia aveva proposto Private di Saverio Costanzo, che dovette essere rifiutato perché girato in arabo anziché in italiano. Colpita da questa ingiustizia, l'Academy è corsa ai ripari.

Nuove regole per gli Oscar
Privacy Policy