Hunger Games: Il Canto della Rivolta - Parte 1

2014, Azione

Hunger Games, Scusate se esisto e gli altri film al cinema

In sala arrivano anche tre documentari, l'ultimo film di Godard e la commedia I toni dell'amore.

L'evento più atteso di questa settimana - almeno dai fan della saga di Hunger Games - è l'arrivo in sala della prima parte del Il Canto della Rivolta, ultimo capitolo della trilogia ideata da Suzanne Collins, che vede nel cast Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth e le star Julianne Moore, Philip Seymour Hoffman in una delle sue ultime interpretazioni e Woody Harrelson. I fan del franchise sono in fibrillazione, molti hanno già prenotato i biglietti per stasera e staremo a vedere come accoglieranno questo "mezzo capitolo", la cui divisione è stata giudicata in maniera controversa.

Questa settimana in sala arriva anche la commedia Scusate se esisto! con Paola Cortellesi nel ruolo di un'architetto che fatica ad imporsi sulla scena professionale nostrana dopo aver trascorso un periodo all'estero e Raoul Bova nei panni del suo migliore amico, un affascinante gay con il quale condividerà tutto. Anche i protagonisti de I Toni dell'Amore - Love Is Strange sono due gay - due signori attempati interpretati da John Lithgow e Alfred Molina - che però si vedono costretti a separarsi a causa di spiacevoli imprevisti. In My Old Lady invece, Kevin Kline eredita un appartamento a Parigi, ma scopre che è già occupato da una signora anziana e sua figlia, e invece vorrebbe venderlo per risolvere alcuni debiti.

Scusate se esisto: Raoul Bova e Paola Cortellesi in una scena del film

Al cinema arriva anche l'ultimo lavoro di Jean-Luc Godard, Goodbye to Language - Addio al Linguaggio, una pellicola fortemente sperimentale che è stata presentata all'ultimo Festival di Cannes insieme ad un altro film che esce proprio oggi, il drammatico These Final Hours - 12 ore alla fine.

A completare il carnet delle nuove uscite, arrivano anche tre documentari: Sarà un Paese di Nicola Campiotti, il colorato Finding Happiness - Vivere la felicità - su una comunità spirituale situata nel nord della California - e il drammatico Chi è Dayani Cristal?, guidato dall'attore messicano Gael García Bernal.

Sarà un Paese: una scena tratta dal documentario di Nicola Campiotti
Hunger Games, Scusate se esisto e gli altri film...
Privacy Policy