Hercules - Il Guerriero

2014, Azione

Hercules - Il guerriero: Alan Moore chiede il boicottaggio del film

L'autore di From Hell e Watchmen difende la memoria del collega defunto Steve Moore invitando il pubblico a non recarsi al cinema perché la pellicola non è all'altezza dell'opera da cui è tratta.

Il celebre fumettista Alan Moore ha chiesto ai suoi numerosi fan di boicottare Hercules - Il Guerriero, pellicola interpretata da Dwayne Johnson in arrivo al cinema il 13 agosto, perché sarebbe "brutta e sbagliata". Secondo Moore il regista Brett Ratner si è messo in una brutta posizione facendo uscire il film a così poca distanza dalla morte dell'autore del fumetto da cui il film è tratto, Steve Moore. Il fumettista, che non ha nessuna parentela con Alan Moore, ha creato la serie Hercules: The Thracian War ed è scomparso a marzo di quest'anno.

Hercules - Il Guerriero: Dwayne Johnson di spalle sul set in mezzo ai suoi soldati

Ecco cosa ha dichiarato Alan Moore in una recente intervista: "Vorrei chiedere a tutti coloro a cui importa qualcosa di Steve Moore o della sua eredità di non andare a vedere questo brutto film. E' l'ultima cosa che Steve avrebbe voluto. Penso che sia vergognoso. Ci sono aspetti dell'eredità di Steve molto migliori di questo." Il controverso autore, che non le manda certo a dire, spiega che Moore non era affatto contento dell'adattamento: "Steve mi ha detto 'Ho già scritto ai miei capi una email furiosa in cui ho chiesto loro perché non sono stato consultato nelle scelte artistiche. Non mi hanno risposto. C'è solo un silenzio sconsolante". Il contratto di Steve Moore con la Radical Comics, che ha venduto i diritti del suo fumetto ai produttori di Hercules - Il guerriero, purtroppo non prevedeva né un coinvolgimento nelle scelte artistiche né proventi per l'autore del fumetto. "L'unica consolazione" conclude Moore "è che il suo nome non figurerà nel progetto".

Hercules - Il guerriero: Alan Moore chiede il...
Privacy Policy