Burn After Reading - A prova di spia

2008, Commedia

Hancock: un esordio da cinque milioni

Eccellente il debutto nelle sale italiane del film di Peter Berg con Will Smith. In USA trionfo per i Coen: Burn After Reading è il loro miglior esordio di sempre.

Tira aria d'autunno, e per il botteghino ci sono solo buone notizie. In Italia il capofila tra le nuove uscite, Hancock, ottiene un risultato che va ben oltre le previsioni, registrando un incasso di oltre cinque milioni di euro. Dopo Io sono leggenda, quindi, Will Smith dimostra ancora una volta la portata del suo ascendente sul pubblico italiano. Tiene eccezionalmente bene anche Kung Fu Panda, al secondo posto con due milioni di euro incassati nel week end e un totale che si aggira sui 14 milioni. La terza posizione è ad appannaggio di Il papà di Giovanna, il nuovo dramma di Pupi Avati che è recentemente valso una Coppa Volpi al suo protagonista Silvio Orlando e che al'esordio fa meglio del "rivale" veneziano Un giorno perfetto.

Ma voliamo oltre Atlantico: dopo lo scorso, letargico week end, presso il botteghino americano torna la fiducia grazie ad una serie di release interessante che danno l'assalto alle prima posizioni dela classifica delgi incassi. Tutte nuove uscite i quattro film più visto, e in testa c'è una bella sospresa: con

George Clooney in una scena del film Burn After Reading - A prova di spia
Burn After Reading - A prova di spia i fratelli Coen registrano la loro migliore apertura di sempre, avvicinandosi ai venti milioni di dollari. Al secondo posto The Family That Preys, nuova commedia di Tyler Perry con protagonista un'agguerrita Kathy Bates. Terzo posto per Sfida senza regole - Righteous Kill di Jon Avnet, thriller molto atteso in particolare per i suoi blasonati protagonisti Robert De Niro e Al Pacino. In quarta posizione il remake di lusso The Women, con cast femminile all-star che include nomi come Annette Bening, Meg Ryan, Candice Bergen e Carrie Fisher.

Hancock: un esordio da cinque milioni
Privacy Policy