Suspiria

1977, Horror

Guillermo Del Toro: "Suspiria è un capolavoro irripetibile"

Il regista, direttore ospite del Sitges Film Festival dove porterà la pellicola restaurata, ha parlato dell'importanza del film di Dario Argento nel genere e nel cinema.

Jessica Harper in Suspiria

Guillermo del Toro avrà un autunno molto impegnato con la promozione di The Shape of Water, ma sta spendendo molto tempo e fatica per occuparsi di un film che per lui significa molto, Suspiria di Dario Argento. Come direttore del Festival di Sitges, il regista sta curando una serie di film italiani da proiettare, puntando tutto sul ritorno del capolavoro del 1977 sul grande schermo:

"Dario ha bisogno di questo proprio ora, c'è bisogno di celebrare il posto di Suspiria nella storia del genere, è un lavoro di pura follia e gioia cinematografica. Va oltre il solito filone e aggiunge formalmente qualcosa di potente e innovativo"

Leggi anche: Suspiria, 15 segreti che (forse) non sapete sul film di Dario Argento

Del Toro non è solo nella sua missione: da quando Amazon ha prodotto il remake di Suspiria, diretto da Luca Guadagnino, i fan del film originale si sono attivati per ottenere una versione restaurata. Afferma il regista:

"La regola d'oro di ogni remake è l'uscita dell'originale in qualche nuovo formato. Ora possiamo rivisitare il film sul grande schermo, e non solo al Sitges Festival, è molto importante. Non intendo andare contro al remake, anzi, Guadagnino è molto interessante, ma è importante ricordare al pubblico che Suspiria è un capolavoro. La protagonista è una giovane ragazza qualunque in un'ambientazione moderna, in una città europea, potrebbe essere una persona chiunque del pubblico. Ci sono due tipologie di film di genere: in uno sai che è un treno impazzito ma non perderai mai il controllo. Nell'altro, senti che il guidatore è completamente pazzo e il treno potrebbe uscire dalle rotaie da un momento all'altro. Ecco cos'è Suspiria. Unico e in molti sensi irripetibile."

La casa di distribuzione Synapse, dopo quattro anni di restauro serrato, ha completato l'edizione in 4K di Suspiria, che ha debuttato davanti a una sala sold-out durante il Fantasia International Film Festival di Montreal. Il fondatore Don May Jr., che ha firmato un accordo con la 20th Century Fox per far tornare il film nelle sale, ha dichiarato:

"In 25 anni che faccio questo mestiere, la nostra versione 4K di Suspiria è sicuramente l'esperienza più incredibile e stressante della mia carriera. Ma anche il nostro successo più grande nel riportare in splendida forma un classico di questo tipo."

Leggi anche: Suspiria: Luca Guadagnino dirige il remake, ma Argento lo boccia

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Guillermo Del Toro: "Suspiria è un capolavoro...
Suspiria: Thom Yorke, leader dei Radiohead, comporrà la colonna sonora
Suspiria: Tilda Swinton irriconoscibile sul set del remake
Privacy Policy