Guerre stellari

1977, Fantascienza

Guerre stellari: il dibattito sulla qualità artistica del franchise su Hollywood Reporter

Due saggi a confronto riflettono sulla qualità artistica dell'opera di George Lucas.

Il dibattito sulla bontà della saga di Guerre stellari si trascina da quarant'anni. Mentre il pubblico freme per vedere l'arrivo nelle sale di Rogue One: A Star Wars Story, a riaccendere la discussione ci pensa l'articolo di Stephen Galloway pubblicato su Hollywood Reporter intitolato Why I Hate 'Star Wars'. Nel pezzo il giornalista afferma che il franchise di Guerre stellari è più legato al denaro che all'arte e nessuno si è mai impegnato a difenderne la qualità.

Il controarticolo di Graeme McMillan, Why 'Star Wars' Is One of the Most Important Works of Art in Cinema History,confuta le dichiarazioni del collega sottolineando come, in realtà, vi siano libri, saggi e articoli sul web che lodano la qualità artistica dell'opera di George Lucas, in particolare del film originale. L'autore del saggio è però costretto ad ammettere che lo Star Wars franchise spesso fa ombra alle qualità del prodotto artistico.

Guerre stellari e i suoi sequel hanno un debito con numerosi predecessori che citano abbondantemente, da 2001: Odissea nello spazio a Metropolis e La fortezza nascosta fino ai fumetti che George Lucas tanto ama, ma il risultato di tale combinazione di spunti ha una forza tale da far spostare l'asticella del medium.

Leggi anche:

In questo, Star Wars segue le orme dei Beatles e della Marvel Comics - pietre miliari della cultura popolare che hanno cambiato radicalmente la cultura in modi inaspettati . Tre dei principali eventi della cultura pop degli ultimi 60 anni si sono materializzati mentre tentavano di copiare realtà precedenti, ma il loro stile è riuscito a toccare il pubblico più dei predecessori. D'altra parte le masse spesso apprezzano ciò che è noto e non ciò che si distingue per originalità.

George Lucas si è ispirato alla tradizione creando qualcosa di nuovo attraverso un mix di influenze preesistenti e lo ha fatto basandosi solo sul proprio gusto personale. Il fatto che tutto ciò che sia venuto dopo non ha mantenuto e non mantiene lo stesso livello di qualità non significa che il primo Guerre stellari non sia una grande opera d'arte.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Guerre stellari: il dibattito sulla qualità...
Elstree 1976: gli effetti di Star Wars sulle comparse
"Mamma, mi si è Risvegliata la Forza": racconto semiserio di un redattore che non conosce(va) Star Wars
Privacy Policy