Graham King e il killer della mafia bostoniana

Graham King produrrà un biopic sul killer della mafia John Martorano che in dieci anni ha ucciso più di venti uomini per conto della Winter Hill Gang di Boston.

La GK Films di Graham King ha acquisito i diritti della vita di John Martorano, gangster al soldo di James "Whitey" Bulger, boss a capo della Winter Hill Gang di Boston. Martorano era un killer della mafia che in circa dieci anni ha ucciso più di venti persone. Dopo aver scoperto che molti dei suoi compari, incluso Bulger, erano informatori del governo decise di diventare un pentito e testimoniò sulla corruzione imperante e sulle collusioni tra la mafia locale e l'ufficio dell'FBI di Boston. Bulger scomparve nel nulla ed è ancora oggi ricercato, mentre John Martorano è uscito di prigione nel 2007, dopo aver scontato quattordici anni.

Graham King ha conosciuto Martorano attraverso Thomas B. Duffy, ex detective della polizia del Massachusetts che è stato consulente tecnico per The Departed e Edge of Darkness. "Quando ho incontrato John per la prima volta, sono stato colpito dal senso di lealtà che le persone vicine a lui continuavano a dimostrargli" ha dichiarato King. "John ha avuto una vita complicata e la sua sarà una storia affascinante da raccontare al mondo".

La GK Films ha finanziato e prodotto con Michael Wearing il thriller poliziesco, attualmente in lavorazione, Edge of Darkness, anch'esso ambientato a Boston, che vede protagonista Mel Gibson nei panni di un agente che indaga sull'omicidio della figlia. Edge of Darkness, scritto da William Monahan e Andrew Bovell, è diretto da Martin Campbell.

Graham King e il killer della mafia bostoniana
Privacy Policy