Donald Trump: per Carrie Fisher fa uso di cocaina

La Principessa Leia non ha dubbi, per lei il candidato alle presidenziali americane sniffa cocaina.

Se c'è una cosa che caratterizza i discorsi pubblici di Donald Trump è la varietà di espressioni buffe in cui si produce per dare enfasi alle sue dichiarazioni, o al contrario per sminuire quelle degli avversari. Tra una smorfia e l'altra tuttavia, a qualcuno non è sfuggito che il candidato alle Presidenziali USA ha l'abitudine di tirare su col naso. Un semplice tic, un raffreddore, un'allergia... o un problema più serio? Carrie Fisher non ha dubbi: per lei Trump sniffa cocaina e lo ha ribadito senza troppi giri di parole su Twitter.

Leggi anche: Donald Trump spiega le trame dei film: l'esilarante tormentone social

Qualcuno ha chiesto all'attrice di Star Wars un "consulto" in merito alla strana abitudine di Trump e lei, che si definisce "un'esperta" in materia, ha risposto "assolutamente"

La Fisher, che di recente ha ripreso il ruolo della Principessa Leia in Star Wars: Il risveglio della forza ha parlato in più occasioni dei gravi problemi di alcolismo e tossicodipendenza che ormai fanno parte del suo passato e ha raccontato la sua storia anche in libri parzialmente autobiografici come Cartoline dall'inferno (dal quale è stato tratto il film con Meryl Streep e Shirley MacLaine) e in monologhi teatrali.

Donald Trump: per Carrie Fisher fa uso di cocaina
Clint Eastwood: "Trump razzista? Basta con questo buonismo"
Whedon e gli Avengers sfidano Trump e promettono Mark Ruffalo nudo
Privacy Policy